dalla Home

Curiosità

pubblicato il 12 febbraio 2018

Paurosa esplosione su un’autostrada cinese

Un’autocisterna piena di GPL ha una perdita e provoca una spaventosa lingua di fuoco

Paurosa esplosione su un’autostrada cinese

I blockbuster di Hollywood ci hanno abituati a vedere incidenti ed esplosioni praticamente in ogni dove, incidenti spettacolari e scene di distruzione dove la sospensione dell’incredulità la fa da padrona. Poi ci sono i momenti di vita reale dove la realtà a volte supera la fantasia e in un attimo una situazione all’apparenza normale si trasforma in una scena da film di Michael Bay. Esattamente come successo lungo un’autostrada cinese tra Pechino e Harbin, un minuto di video (lo trovate a fondo alla pagina) che non sfigurerebbe in un disaster movie.

Inizio banale

Un “banale” incidente tra un’auto e un’autocisterna. Tutto apparentemente tranquillo, purtroppo però l’autoarticolato trasportava GPL (gas di petrolio liquefatti), finito a terra a causa di una perdita. In un attimo ecco scatenarsi l’inferno con le fiamme che avvolgono quella che sembra essere una Mazda CX-4 che, incautamente, si era portata sul lato destro della strada. Non si sa cosa sia stato ad “accendere” la striscia di GPL, ma poco importa.

Fortuna nella sfortuna

Incredibilmente, nonostante le immagini possano far pensare il contrario, l’incidente ha provocato unicamente danni e non morti. Sembra che il guidatore del camion sia stato il più colpito dalle fiamme, con ustioni su circa metà del corpo, mentre gli altri 6 automobilisti ricoverati in ospedale hanno riportato lievi scottature.

Autore:

Tag: Curiosità , incidenti , dall'estero , cina


Top