dalla Home

Test

pubblicato il 3 agosto 2017

Jaguar F-Type, a 4 cilindri morde lo stesso [VIDEO]

Più economica e meno blasonata, la 2.0 Turbo va forte e consuma relativamente poco. Pecca un po' nelle dotazioni

Galleria fotografica - Jaguar F-Type 2.0Galleria fotografica - Jaguar F-Type 2.0
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 1
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 2
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 3
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 4
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 5
  • Jaguar F-Type 2.0 - anteprima 6

E' toccato alla Porsche rompere le tradizioni e lanciare un motore a soli quattro cilindri sulle 718 Boxster e 718 Cayman, considerato dagli appassionati non allo stesso livello dei più nobili e quotati sei cilindri. La Jaguar quindi si è risparmiata la fatica di doverlo fare per prima, prendendo la decisione analoga senza il coro di critiche e perplessità indirizzato alla casa tedesca: dalle scorse settimane anche la sportiva F-Type può essere ordinata con un motore a quattro cilindri 2.0 Turbo, che sviluppa pur sempre 300 CV ma non ha lo stesso blasone e prestigio dei V6 e V8 disponibili finora (che rimangono ordinabili). Il 2.0 ha prestazioni inferiori e un sound meno accattivante, ma non rappresenta un controsenso per il genere di auto.

Com'è

Il motore 2.0 da 300 CV è la novità più corposa e interessante della F-Type in versione 2017, che riceve una serie di impercettibili migliorie all'esterno e si rinnova quattro anni dopo l'esordio nei concessionari. La sportiva inglese (disponibile anche in versione Convertibile) riceve piccoli aggiornamenti nel fascione anteriore, sedili più sottili e finiture in alluminio riviste. Con la nuova versione arrivano anche la frenata automatica d'emergenza, il mantenimento della corsia, il sistema che monitora le condizioni di stanchezza del guidatore e soprattutto i fari a led regolabili elettricamente, che illuminano con maggiore o minore profondità a seconda che l'auto viaggi in città o lungo percorsi extraurbani. Gli stilisti hanno rivisto leggermente anche le luci posteriori, scegliendo una copertura in plastica più scura per conferire maggior sportività alla coda. Il 2.0 turbo è del tipo a iniezione diretta, rende l'auto più leggera di 52 chili rispetto alle F-Type 3.0 e assicura prestazioni di buon livello, a partire dall'accelerazione 0-100 km/h (5,7 secondi) fino alla velocità massima (249 km/h). La trazione è solo posteriore. La F-Type 2.0 si riconosce per il tubo di scappamento singolo e centrale e per le ruote di serie da 18 pollici.

Come va

Auto come la F-Type si giudicano anche dal sound allo scarico, caratteristica per cui i motori a quattro cilindri non sono apprezzati come i sei o gli otto. La sportiva inglese però se la cava dignitosamente, complice anche l'attuatore elettroidraulico, che interviene sulla gestione del rombo e lo gestisce in funzione della potenza richiesta: se l'auto va piano il rumore non dà troppo fastidio, ma tira fuori il meglio di sé quando il guidatore vuole andare più veloce. Il 2.0 emette un suono metallico e roco ed è molto reattivo ai comandi dell'acceleratore, in particolare quando è selezionata la modalità di guida Dynamic. Il tragitto su cui abbiamo guidato la rinnovata F-Type non era lungo a sufficienza per farci scoprire le qualità del motore, ma ci è bastato per confermare le riserve sullo sterzo, meno preciso e pesante rispetto agli esemplari con il V6. La sportiva rimane molto sincera in fase di ingresso curva, frangente dove potrebbe farsi sentire l'assenza del differenziale autobloccante, che sulla 2.0 non è disponibile nemmeno a richiesta: la mancanza è piuttosto grave su una sportiva che dovrebbe esaltarsi fra le curve più strette, dove il differenziale serve per migliorare l'aderenza. Gli ammortizzatori sono stati rivisti per adattarsi al minor peso dell'auto. Anche in questo caso, però, ha un certo peso la mancanza a richiesta di quelli regolabili elettricamente.

Curiosità

La versione 2017 della Jaguar F-Type porta all'esordio un'applicazione studiata per la guida in circuito, chiamata ReRun, che funziona insieme ad una GoPro montata sul cofano anteriore e cattura le immagini di guida, le abbina alle informazioni essenziali dell'auto (velocità, marcia, apertura del gas, pressione dell'im-pianto frenante, accelerazione laterale in curva) e le mette poi a disposizione nell'app, da dove sarà pos-sibile condividerle sui social network. Le GoPro supportate sono le Hero5, Hero5 Session, Hero4 Black e Hero4 Silver.

Quanto costa

Il prezzo di listino della Jaguar F-Type a quattro cilindri è inferiore di quasi 10.000 euro rispetto alla più economica fra le 3.0, che parte da 69.030 euro quando la 2.0 costa 59.790 euro. Il listino sale a 64.710 euro per l'allestimento R-Dynamic, con ruote da 19 pollici, scarico sportivo, luci a led e dettagli personalizzati. La F-Type Convertibile parte invece da 66.950 euro. i consumi dichiarati per il 2.0 sono pari a 13,9 km/l, secondo la casa tedesca, mentre il 3.0 ha bisogno di un litro ogni 10,20 chilometri.

Scheda

Motorizzazione provata: Jaguar F-Type 2.0
Quando arriva: già in vendita
Quanto costa: 59.790 euro
Quanti CV ha: 300
Quanto consuma (ciclo combinato): 7,2 l/100 km
Quanta CO2 emette: 163 g/km
0-100 km/h: 5,7 secondi
Garanzia: 2 anni/100.000 chilometri

Scheda Versione

Jaguar F-Type Coupé
Nome
F-Type Coupé
Anno
2014 (restyling del 2017)
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Jaguar , auto inglesi


Listino Jaguar F-Type

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Tutti gli allestimenti »

 

Top