dalla Home

Mercato

pubblicato il 1 agosto 2017

Tesla Model 3, perché è unica al mondo (per ora)

Altre berline elettriche così, con aggiornamento software "over-the-air" e autonomia di 500 km, non ce ne sono

Tesla Model 3, perché è unica al mondo (per ora)
Galleria fotografica - Tesla Model 3Galleria fotografica - Tesla Model 3
  • Tesla Model 3 - anteprima 1
  • Tesla Model 3 - anteprima 2
  • Tesla Model 3 - anteprima 3
  • Tesla Model 3 - anteprima 4
  • Tesla Model 3 - anteprima 5
  • Tesla Model 3 - anteprima 6

Che la Tesla Model 3 sia un'auto unica al mondo non ci sono dubbi, visto che non esiste sul mercato - per il momento - nessun'altra berlina media a quattro porte con motore elettrico, un prezzo base di 35.000 dollari e dotazioni tecnologiche già proiettate al futuro. A oltre un anno dalla presentazione la Model 3 è diventata un'auto di serie che dovrà essere prodotta a ritmi forsennati per soddisfare una lista di pre-ordini oltre le 500.000 unità e che nella prova di Motor Trend è stata definita "l'auto più importante del secolo". La corsa alla prenotazione che è diventata quasi una febbre globale ha fatto della Tesla Model 3 un vero fenomeno di costume e inizia a fare molta paura ai Costruttori di auto "tradizionali", quelli storici che ancora tardano a rispondere ad Elon Musk per l'offensiva di Model S e Model X. Una "bomba" come la Model 3 che promette di sconvolgere gli equilibri di mercato esistenti (qui le 10 cose da sapere) e aprire le porte alla motorizzazione elettrica di massa merita quindi una conoscenza più approfondita, anche per capire perché è così unica.

Berlina media premium elettrica, c'è solo la Model 3

Il principale elemento di unicità della Tesla Model 3 è proprio quello della trazione elettrica a zero emissioni applicata ad una berlina media di lusso. Fatte le debite proporzioni con le altre Tesla già in vendita in Italia, il prezzo base della Model 3 non dovrebbe discostarsi molto dai 41.000 euro, cifra che permetterà a fine 2018 (o forse inizio 2019) di mettersi in garage una quattro porte e cinque posti lunga 4,7 metri, larga 1,9 metri e alta 1,4 metri, con un'autonomia elettrica di 345 km (stima EPA) e una dotazione standard piuttosto ricca: fari full LED, cerchi da 18" Aero, climatizzatore automatico bizona, interni in tessuto, schermo touch da 15", navigatore, Wi-Fi per connettività LTE, apertura keyless, telecamera di retromarcia e antifurto. Di serie è anche l'insieme di otto telecamere, radar e dodici sensori a ultrasuoni che controllano la frenata automatica d'emergenza e saranno utilizzati per i più evoluti sistemi di guida autonoma, opzionali e disponibili anche come aggiornamento software "over-the-air" (OTA). Proprio il fatto di poter modificare, correggere e aggiornare le funzioni di bordo attraverso un collegamento internet come già avviene per gli smartphone è al momento una particolarità di Tesla e quindi anche della Model 3.

Senza rivali, ma solo per ora

Scorrendo il listino in cerca di concorrenti dirette vediamo che la Model 3 è sola nel panorama delle auto elettriche, visto che le uniche avversarie sono più compatte e prendono il nome di Nissan Leaf, Renault Zoe, Hyundai Ioniq Electric e Volkswagen e-Golf. Solo la Zoe Z.E. 40 vanta un'autonomia dichiarata (omologazione ciclo NEDC) superiore alla Model 3 standard, mentre la Mercedes B 250 e sta per uscire di produzione. La rivale più temibile per la nuova Tesla, almeno sul fronte dell'autonomia elettrica, è invece la Opel Ampera-e attesa a inizio 2018 e forte di un dato dichiarato di 520 km (NEDC), mentre ancora non è nota l'autonomia della nuova Nissan Leaf che debutta il prossimo 6 settembre. Passando invece alle altre berline medie premium paragonabili alla Model 3 per dimensioni, finiture e prestazioni, ma non la motorizzazione elettrica, troviamo l'Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 200 CV AT8 che costa 43.050 euro, la BMW 340i automatica da 51.670 euro, l'Audi A4 2.0 TFSI ultra s tronic da 41.850 euro e la Mercedes C 250 Automatic che costa 42.986 euro. Questa è al momento la situazione sul mercato, ma già BMW, Mercedes e Volkswagen hanno avviato una decisa svolta elettrica ai piani produttivi da qui al 2025: nel giro di un paio d'anni dovremmo quindi già vedere su strada le versioni di produzione di Volkwagen I.D., Mercedes EQ e modelli inediti della gamma i di BMW.

Addio pulsanti, benvenuta guida autonoma

Tornando alle cose uniche della Tesla Model 3 vediamo che l'abitacolo è quasi totalmente privo di pulsanti e comandi, tutti sostituiti da apposite funzioni all'interno grande display tattile centrale. Anche l'apertura dell'auto non è più legata alla classica chiave: basta l'app sullo smartphone e le portiere si aprono semplicemente avvicinandosi. Proseguendo con le dotazioni esclusive vediamo che occorrono 9.000 dollari in più, ovvero 44.000 dollari totali che potrebbero diventare 51.500 euro in Italia, per avere la batteria maggiorata con autonomia a quota 500 km (EPA) e la potenza superiore del motore per accelerare da 0 a 100 km/h in circa 5,3 secondi. Con il pacchetto Premium Upgrades che costa 5.000 dollari ci sono altre finiture di lusso, sedili riscaldati e regolabili elettricamente, tetto panoramico in vetro, fendinebbia e impianto audio potenziato, ma è con la guida autonoma e semi autonoma che la Model 3 fa la differenza. Parliamo dell'Enhanced Autopilot da 5.000 dollari che aggiunge mantenimento corsia, cruise control adattivo collegato al limite di velocità, cambio di corsia con la freccia e parcheggio automatico. Se a questo sistema si aggiunge la Full Self-Driving Capability da 3.000 dollari è possibile godere della guida automatizzata di livello 3 che solleva il guidatore dalla necessità di tenere le mani sul volante e che sarà implementata con successivi aggiornamenti software "OTA" e l'adeguamento dei vari codici della strada.

Tesla Model 3, le prime 50 consegne

Elon Musk ha consegnato, a Fremont, le prime 50 Tesla Model 3 ad altrettanti clienti americani.

Scheda Versione

Tesla Motors Model 3
Nome
Model 3
Anno
2018
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
5 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Mercato , Tesla Motors , auto americane , auto elettrica , guida autonoma


Top