Test

pubblicato il 21 dicembre 2017

Toyota Land Cruiser BJ40 | Perché Comprarla... CLASSIC

La storia del Land Cruiser inizia nel 1951, quando Toyota mette per la prima volta su strada (e al di fuori) il prototipo Jeep BJ, ispirato, non a caso, all’americana Jeep Willis. Prima di entrare in produzione, nel 1955, il nome cambia in Land Cruiser BJ 20 e, dopo aver scalato il Monte Fuji fino alla sesta stazione, anche la polizia giapponese si convince della bontà del progetto e ne ordina diversi esemplari. Il grande successo, anche al di fuori dei confini nazionali, arriva però con la BJ40 del 1960, la protagonista di questo #PerchéComprarla… Classic.

 

Top