Bmw

Bmw M4 Coupé

• Premium

• Sportiva

• medie

• coupé

• 2 porte

• 2017

Vai al Listino
  • BMW M4 Coupé restyling 2017
  • BMW M4 Coupé restyling 2017
  • BMW M4 Coupé restyling 2017
  • BMW M4 Coupé restyling 2017
  • BMW M4 Coupé restyling 2017
  • BMW M4 Coupé restyling 2017

Tipologia

  • EXTRALUSSO
  • PREMIUM
  • NORMALE
  • LOWCOST

Sportività

  • HYPERCAR
  • SUPERCAR
  • SPORTIVA
  • NORMALE

E' una supercar travestita da coupé che non fa niente però per nascondere la sua grinta. Sotto il lungo cofano c'è un poderoso “tremila” 6 cilindri in linea da 431 CV. Qualcuno, forse da lontano, la potrebbe confondere per una Serie 4 come le altre. In realtà basta un'occhiata più attenta per capire che si tratta di qualcosa di molto più “cattivo”, soprattutto se si ascolta la voce del suo grintosissimo 6 cilindri. Le prestazioni sono di prim'ordine, con lo 0-100 coperto in poco più di 4” e una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Per raggiungere questi numeri la M4 è stata progettata con l'utilizzo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio. Con l'aggiornamento del 2017 sono arrivati nuovi gruppi ottici full LED, sia anteriori che posteriori, mentre dentro debutta un sistema d'infotainment rivisto e semplificato rispetto al passato.

Perché comprarla

Con il motore potente e la trazione posteriore è una supercar molto divertente da guidare, ma quando serve sa essere anche confortevole e pratica. In quattro si viaggia comodi e lo spazio per i bagagli è di 445 litri. Di ottima qualità gli interni e gli assemblaggi, così come la tecnologia di bordo e dell'infotainmetn che è tra le più avanzate sul mercato.

Perché non comprarla

Una M3, con pari prestazioni, è più pratica in termini di abitabilità posteriore e di sfruttabilità del bagagliaio, più grande di 35 litri. Poi, dando per scontato che il prezzo di listino non sia un problema, bisogna mettere in conto altre spese per arricchire la M4 con tutti gli optional disponibili nel ricco e lungo listino.

Quale scegliere

E' più corretto dire “come sceglierla” visto che il motore è uno solo, così come la trazione (sulle ruote dietro). Chi vuole godersi la guida alla vecchia maniera può optare per il cambio manuale, altrimenti si va sul sicuro con il robotizzato DKG a sette rapporti. Comodo l'assetto adattivo (optional) per sfruttare anche le doti di comfort.

Anno2014 (restyling del 2017)
AlimentazioneBenzinaDieselGPLMetano
Motore
Crash test
n.d.
Adulti
n.d.
Bambini
n.d.
Pedoni
n.d.
Safety assist
n.d.
BMW M4 GT4, in gara con il sei cilindri di serie

Motorsport 30 maggio 2017

BMW M4 GT4, in gara con il sei cilindri di serie

Costruita dalla Motorsport, ha soluzioni per la pista come il software del motore programmabile

BMW M4 CS, 460 CV cattivi ma non troppo

Novità 19 aprile 2017

BMW M4 CS, 460 CV cattivi ma non troppo

Nuovo nome per una versione un po’ più racing di una M “normale”, ma non estrema come la GTS

Archivio Magazine Bmw M4 Coupé

Top