Speciale Salone

Salone di Parigi 2016

dal 01/10 al 16/10

Salone di Parigi 2016

Salone di Parigi 2016

dal 01/10 al 16/10

Come ogni autunno di ogni anno pari, l’appuntamento imperdibile per gli appassionati di auto si chiama Salone di Parigi, anzi. Nella capitale francese sono attese diverse novità importanti: una di quelle che promette di far parlare più di sé è la Micra, che Nissan ha nuovamente rivoluzionato, facendola tornare a misura di mercato europeo. Una rivale diretta della Micra sarà di casa a Parigi: è la Citroen C3 (al debutto davanti al grande pubblico) terza serie, con tanto di telecamera sulla plancia, di serie, per condividere le immagini di viaggio. Micra e C3 se la devono vedere con la rinnovata Kia Rio, una delle proposte più aggressive del segmento B. Passando al sempre più popolato mondo dei SUV e dei crossover, le candidate al ruolo di protagonista vengono da ogni parte d’Europa. Dalla Francia troveremo la Peugeot 5008, che da MPV diventa SUV. Dalla Repubblica Ceca giunge Skoda Kodiaq, il primo Sport Utility Vehicle del Gruppo Volkswagen costruito sulla piattaformaMQB. Dalla Germania è attesa la nuova Audi Q5. Dall’Inghilterra sbarca sullo stand Land Rover la Discovery, molto più nobile rispetto a prima grazie al muso da Range Rover (a proposito, a Parigi la regina delle SUV si farà vedere ne Model Year 2017), ma inarrestabile come sempre quando l’asfalto finisce. Il Gruppo Toyota dirà la sua, sul tema, con il concept di SUV a tre porte Lexus UX e con il restyling della NX. Molto importante, il Salone di Parigi, per Honda, che svela la Civic di decima generazione: il segmento è quello della Golf, dunque il più importante nel Vecchio Continente per volumi di mercato. Un segmento nel quale si inserisce  con un design tra i più riusciti in assoluto la nuova Hyundai i30; per tenere il passo della concorrenza, Mazda dà invece una rinfrescata alla compatta “3” (oltre che alla “6”, berlina e SW). Ci sarà anche spazio per la berlina-coupé Audi A5 Sportback di seconda generazione e per la BMW Serie 3 Gran Turismo restyling. Non ha la trazione integrale, ma un aspetto fuoristradisitico sì la Opel Karl Rocks; la novità più importante di Opel è però l’Ampera E, MPV elettrica da 204 CV. Prodotto a parte, Parigi è importante pure per la nascita del nuovo brand Mercedes dedicato alle auto elettriche: lo si vede su un prototipo che risponde alla gamma "i" di BMW. Tornando alle auto, vale la pena di farlo con qualche sportiva: non si può non partire dall’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio con cambio automatico a 8 marce, fresca di record sul circuito del Nurburgring. La nuova Porsche Panamera, di cui vi abbiamo già raccontato come va su strada, in Francia si mostrerà al pubblico anche in variante “green”: Panamera 4 E-Hybrid. Ibrida è anche la LaFerrari Aperta, cioè roadster: per lei, 963 CV, serie limitata già tutta venduta, ma capacità d’attrazione immensa. Ovviamente, le novità di Parigi non sono solo queste di cui vi abbiamo parlato qui, per scoprirle tutte cliccate sul nostro dossier.

Articoli del Salone di Parigi 2016

Top