dalla Home

Mercato

pubblicato il 21 ottobre 2009

A Volkswagen il 49,9% di Porsche

L’integrazione tra le due case parte entro la fine del 2009

A Volkswagen il 49,9% di Porsche

Volkswagen AG prenderà il 49,9% di Porsche AG come primo passo nel processo di formazione del gruppo automobilistico originato dalla fusione dei due Costruttori.

Si tratta di una percentuale superiore rispetto al 42% previsto dall'accordo comprensivo annunciato lo scorso agosto, ma che non cambia sostanzialmente i tempi dell'integrazione la quale prevede comunque entro il 2009 l'acquisizione di una quota di Porsche da parte di Volkswagen, una crescita ulteriore della quota nella prima metà del 2010 e la fusione nel corso del 2011 con una spesa prevista da parte di Volkswagen di 3,9 miliardi di euro.

L'aumento dal 42% al 49,9% della quota iniziale - recita il comunicato emesso da Wolfsburg - è il preciso riflesso dell'andamento positivo dei colloqui tra le due aziende che nella fusione trarranno vantaggi complementari: l'aumento del valore di Porsche per Volkswagen e l'integrazione industriale con un costruttore più grande per Zuffenhausen che ha la garanzia di preservare i propri interessi in modo indipendente.

Sull'entità e sui tempi del processo di fusione previsto, decisioni più particolareggiate saranno prese nell'incontro generale straordinario del prossimo 3 dicembre.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Volkswagen


Top