dalla Home

Motorsport

pubblicato il 21 ottobre 2009

F1: la Toyota pensa a Raikkonen

Con il finlandese potrebbe centrare la prima vittoria

F1: la Toyota pensa a Raikkonen

Dopo una stagione altalenante che si avvia alla conclusione, anche la Toyota è molto attiva sul mercato piloti: come è noto, la Casa giapponese non ha esercitato l'opzione su Timo Glock, non ha ancora confermato Jarno Trulli ed è in cerca di un pilota per raggiungere quella vittoria che insegue dall'esordio in F1 nel lontano 2002. Per questo motivo ha proposto il volante di una delle sue monoposto a Kimi Raikkonen, in procinto di lasciare la sua Ferrari a Fernando Alonso.

Ma il finlandese al momento non sembra allettato dall'offerta Toyota che non lo soddisferebbe sul piano economico. A questo proposito John Howett, il capo della scuderia giapponese ha dichiarato: "Noi non facciamo troppi giochetti, abbiamo messo sul tavolo un'offerta che riteniamo seria. Penso che potremmo fare bene con lui, dandogli una macchina veloce". Parole schiette, che non nascondono la grande considerazione della Toyota verso Iceman. D'altra parte, la Casa delle tre ellissi ha avuto ottimi risultati nelle competizioni motoristiche con i piloti nordici e crede che potrebbe ripeterli in F1. "Abbiamo avuto ottimi rapporti con i piloti scandinavi nei rally - continua Howett - perciò anche in Formula 1 potremmo formare una grande squadra".

Una squadra in cui potrebbe esserci ancora spazio per Jarno Trulli, decisamente sfortunato in diverse occasioni, ma sempre molto veloce e competitivo. "Abbiamo già presentato a Jarno una proposta che dovrebbe soddisfarlo anche dal punto di vista economico - fa sapere il capo della scuderia - ci sono ancora problemi su qualche aspetto del contratto, ma da parte nostra sono dettagli non negoziabili. Potrebbe rimanere con noi, ma non è ancora deciso nulla".

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Toyota , formula 1


Top