dalla Home

Attualità

pubblicato il 13 ottobre 2009

Salerno-Reggio Calabria: indicate le aree da espropriare

60 gg per le osservazioni al Responsabile Procedimento

Salerno-Reggio Calabria: indicate le aree da espropriare

Se qualcuno ha qualcosa in contrario, "parli ora o taccia per sempre". Ieri l'Anas ha pubblicato l'avviso con le indicazioni delle aree da espropriare perché interessate dai lavori del tratto autostradale più dibattuto d'Italia, la Salerno-Reggio Calabria, che l'esecutivo vuole terminare entro il 2013. A partire da ieri, gli eventuali portatori di interessi pubblici o privati individuali o collettivi nell'area del comune di Morano Calabro (CS) hanno 60 giorni per far pervenire al Responsabile del Procedimento - indicato nella persona dell'Ing. Maurizio Aramini - "le proprie osservazioni (idonee memorie scritte e documenti a mezzo raccomandata A.R.) che saranno valutate da questa Società qualora pertinenti all'oggetto del procedimento", si legge nella nota dell'Anas. Pena la "decadenza".

In particolare, il progetto definitivo interessa 11,1 km di autostrada per l'ammodernamento del macrolotto 3° - parte 3° nel tratto dell'autostrada A3 SA-RC compreso tra il km 173,9 e il km 185,0. Gli elaborati progettuali relativi all'integrazione oggetto della presente pubblicazione sono depositati presso: il Comune di Morano Calabro (CS) - Ufficio Tecnico, piazza Giovanni XXIII, Morano Calabro, dove possono essere visionati nei giorni e negli orari di ricevimento al pubblico; l'Ufficio Speciale per l'Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria - Ufficio per le Espropriazioni, Contrada Ligiuri 87100 Cosenza, dove potranno essere visionati nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12:00; la Regione Calabria, nucleo VIA c/o Assessorato Urbanistica Ambiente - Viale Isonzo 414. 88063 Catanzaro.

Le "osservazioni" dovranno essere inviate al Responsabile del Procedimento presso ANAS S.p.A., Direzione Centrale Progettazione, con sede in Roma, via Monzambano 10, 00185. Per leggere l'avviso completo e l'indicazione dettagliata dei dati catastali degli immobili interessati dalla procedura cliccare qui.

[ Foto: Anas ]

Autore:

Tag: Attualità , infrastrutture


Top