dalla Home

Motorsport

pubblicato il 13 ottobre 2009

F1: Raikkonen spera in un podio brasiliano

Nel week-end d'Interlagos compirà 30 anni

F1: Raikkonen spera in un podio brasiliano

Il circus si appresta a disputare il GP del Brasile e Kimi Raikkonen, che nel fine settimana verdeoro spegnerà 30 candeline, vorrebbe festeggiare con un piazzamento importante. "Un podio a Interlagos sarebbe un bel regalo", ha detto. Certo, con la F60 ormai ferma nello sviluppo e con il morale basso, per via della scelta dei vertici di Maranello di congedarlo con un anno d'anticipo, il pilota finlandese deve trovare altre motivazioni per spingere al massimo e lottare contro le monoposto più veloci. Tuttavia, sembra intenzionato a portare a casa un buon risultato, forse per via dei ricordi che lo legano al circuito brasiliano. "Senza alcun dubbio a questo tracciato è legato il ricordo più bello della mia carriera. Qui ho vinto il titolo iridato due anni fa ma anche in altre occasioni sono andato bene, tanto è vero che sono salito cinque volte sul podio".

Insomma, Iceman vuole dimostrare a tutti che è ancora un pilota dalle grandi potenzialità e confida nella cabala, visto che la Ferrari ad Interlagos vanta una serie di risultati positivi. "E' un circuito favorevole alla rossa - spiega dalle pagine del sito Ferrari - e speriamo davvero che anche quest'anno sia così, anche se siamo consapevoli che sarà difficile. Il fattore cruciale sarà il carico aerodinamico ma qui è importante anche avere una macchina stabile in frenata. Anche l'ultima curva è importante, perché conduce sul lungo rettilineo in salita che porta su quello principale: lì il Kers dovrebbe aiutare molto".

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1


Top