dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 5 ottobre 2009

Scatola Rosa: al via il bando per ottenerla

A Roma 1.000 dispositivi per proteggere le guidatrici

Scatola Rosa: al via il bando per ottenerla

L'operazione "Scatola Rosa" è antrata nel vivo. Il Comune di Roma, che come Milano mette a disposizione 1.000 dispositivi per altrettante guidatrici in nome della sicurezza stradale, ha aperto il bando per l'assegnazione dei "pink box" messi a disposizione dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale. Il progetto, patrocinato dal Ministro per le Pari Opportunità, prevede l'installazione gratuita - con un canone di 3 anni interamente finanziato dalla Fondazione ANIA - dell'apparecchio satellitare che aiuta le donne a fronteggiare i rischi in cui incorrono sulle strade, come incidenti, guasti meccanici, aggressioni o atti di violenza.

La Scatola Rosa è infatti collegata 24 ore su 24 con una centrale operativa che rileva, in tempo reale, un eventuale incidente. In casi di guasto meccanico o di aggressione, l'automobilista può chiedere soccorso immediato premendo un apposito pulsante in auto o usando un telecomando, che può essere attivato nei pressi del veicolo di appartenenza. La scatola contiene un dispositivo satellitare che consente alla centrale di localizzare il veicolo, per poter fornire immediate indicazioni alle Forze dell'Ordine, richiedere il pronto intervento meccanico o il soccorso sanitario.

La Scatola Rosa può essere richiesta da tutte le donne patentate e residenti nel Comune di Roma - con impiego che le porta ad effettuare turni lavorativi serali o notturni tra le 20 e le 7 di mattina - e il bando di partecipazione sarà disponibile fino al 5 novembre presso tutti i Municipi, il Dipartimento alle Politiche Sociali e della Salute e il Dipartimento alle Politiche della Mobilità del Comune di Roma. Il modello per la partecipazione può inoltre essere scaricato dal sito www.comune.roma.it.

Per scaricare il Bando cliccare qui.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top