dalla Home

Motorsport

pubblicato il 30 settembre 2009

F1: Alonso è un pilota Ferrari

L'asturiano ha firmato un contratto triennale

F1: Alonso è un pilota Ferrari

Ora è ufficiale: Fernando Alonso nel 2010 correrà per il team di Maranello. Dopo mesi di rumors su un possibile arrivo dello spagnolo alla corte del Cavallino Rampante la Ferrari ha annunciato di aver trovato l'accordo con il due volte campione del mondo. Il grintoso driver asturiano ha firmato un contratto triennale e dal 2010 farà coppia con Felipe Massa. Mentre il terzo pilota della scuderia sarà Giancarlo Fisichella.

Non c'è più posto dunque per Kimi Raikkonen che, dopo aver tenuto alto il nome del Cavallino durante l'assenza forzata di Massa, lascia la Ferrari con l'amaro in bocca. "Abbiamo deciso di comune accordo di interrompere con un anno di anticipo il rapporto che mi legava alla Ferrari fino al termine del 2010. Mi dispiace molto lasciare una squadra con cui ho trascorso tre anni fantastici e ricchi di vittorie. Insieme abbiamo vinto il 50% dei titoli iridati in palio e sono riuscito a laurearmi campione del mondo nel 2007, raggiungendo quell'obiettivo che mi ero posto all'inizio della mia carriera. Mi sono sempre trovato bene con tutti e porterò sempre con me dei bellissimi ricordi".

Adesso tutto il team è in fibrillazione per il nuovo arrivato, accolto con parole entusiaste da Stefano Domenicali. "Fernando ha una personalità eccezionale e faremo di tutto per mettere a disposizione sua e di Felipe una vettura competitiva. Siamo certi che questi due grandi piloti formeranno la miglior coppia possibile per una squadra come la nostra". La speranza per la prossima stagione è che Alonso possa guidare una vettura all'altezza delle sue qualità per riportare a Maranello il titolo piloti e, con l'apporto di Massa, il Campionato Costruttori.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Ferrari


Top