dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 settembre 2009

1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale

Incontro record sulla pista giapponese di Miyoshi

1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale
Galleria fotografica - 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennaleGalleria fotografica - 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 1
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 2
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 3
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 4
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 5
  • 1.600 Mazda MX-5 al raduno del ventennale - anteprima 6

Il 20 settembre scorso la spider più venduta al mondo ha festeggiato degnamente i suoi 20 anni di vita e per farlo ha raccolto oltre 2.600 proprietari e appassionati di Mazda MX-5 sulla pista di prova di Miyoshi, vicino a Hiroshima. Quando si parla di un raduno di MX-5 (o Miata, negli USA) si pensa solitamente ad uno dei numerosissimi incontri che si svolgono quasi ogni week end in ogni parte del mondo e che, a seconda delle occasioni, raccolgono decine o al massimo qualche centinaio di partecipanti.

In questo caso si è trattato di qualcosa di più, visto che 20 anni fa, proprio su questo circuito, veniva provata la Mazda MX-5 in vista del lancio ufficiale al salone di Chicago, avvenuto il 9 febbraio 1989. Sotto la supervisione di Tom Matano, responsabile del design Mazda Nord America, nasceva 20 anni fa una delle roadster più amate e apprezzate dal pubblico, capace di ammaliare gli automobilisti di ogni continente con tre serie distinte e di generare numeri di vendita (800.000 esemplari) quasi da utilitaria.

Sull'asfalto del Miyoshi Proving Ground le agili biposto nipponiche si sono allineate formando una fila di quasi 1.600 vetture, un plotone di MX-5 che potrebbe tranquillamente entrare nel Guinness World Records come il più grande raduno "Miata" di tutti i tempi. L'evento è stato aperto, non a caso, da un brindisi per il proprietario ventenne di una MX-5 ed è stato poi allietato dalla presenza di tecnici e responsabili Mazda che hanno partecipato alla nascita della Roadster (così chiamata in Giappone) prima serie. Affiliati ai Roadster Club nipponici e stranieri hanno partecipato anche a un maxi quiz sulla MX-5 e sono stati salutati alla conclusione del raduno da un benaugurante "The Roadster is forever!" gridato a piena voce da Seita Kanai, Direttore esecutivo Mazda.

Autore:

Tag: Curiosità , Mazda , anniversari


Top