dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 settembre 2009

Ferrari P4/5 Competizione?

Possibile carriera agonistica per lo splendido esemplare unico

Ferrari P4/5 Competizione?

Ricordate quell'eccentrico e facoltoso collezionista di prestigiose auto d'epoca che risponde al nome di James Glickenhaus e che nel 2006 si è fatto costruire da Pininfarina la Ferrari P4/5, esemplare unico su base Ferrari Enzo? Ebbene, il ricco regista cinematografico e finanziere newyorkese è pronto a stupire nuovamente il mondo, pensando già di trasformare la sua amata supercar da 4 milioni di dollari in una Ferrari P4/5 Competizione. L'idea è stata lanciata in rete dallo stesso Glickenhaus, convinto di poter partecipare nel 2010 ad una serie di gare come la 24 Ore del Nürburgring, con lo stesso spirito con cui il N.A.R.T. (North American Racing Team) correva e vinceva negli Anni '60 e '70.

Sulle orme di quanto fece Luigi Chinetti nel 1958 fondando il N.A.R.T., il vulcanico collezionista americano vorrebbe creare un piccolo team con cui far correre la propria Ferrari P4/5, possibilmente sostenuta da uno sponsor. Al volante della vettura da competizione, anticipata nella sua possibile livrea blu da un'elaborazione computerizzata del designer olandese Michiel B. van den Brink, dovrebbe sedere un pilota professionista che verrà scelto più avanti da una rosa di "nomi interessanti". Per quel che riguarda le specifiche tecniche, le modifiche al telaio e al motore, Glickenhaus dichiara che il progetto Ferrari P4/5 Competizione è già abbastanza avanzato e che i dettagli saranno svelati nel giro di poche settimane.

Autore:

Tag: Curiosità , Ferrari


Top