dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 settembre 2009

Il futuro di Aston Martin è a rischio

Investment Dar, il fondo che lo possiede, ha difficoltà a rifinanziare il debito

Il futuro di Aston Martin è a rischio

Il futuro di Aston Martin è in bilico. Investment Dar, il fondo sovrano del Kuwait che nel 2007 aveva ottenuto un prestito pari a 393 milioni di sterline per concludere l'affare d'acquisto con Ford, ha difficoltà di rifinanziamento. Per questo ha chiesto altro tempo ed ha firmato un accordo con i creditori affinchè congelino le proprie richieste e gli diano l'opportunità di trovare una soluzione entro la fine dell'anno.

Tra le opzioni al vaglio per far fronte ai propri obblighi c'è perfino la vendita di alcuni asset. Colpa della crisi economica mondiale, si legge sul Telegraph, che ricorda come l'Aston Martin abbia dovuto tagliare circa un terzo della propria forza lavoro (600 persone), ricorrendo anche - come altri costruttori - a chiusure temporanee dello stabilimento di Gaydon, nel Warwickshire.

Autore:

Tag: Mercato , Aston Martin


Top