dalla Home

Eventi

pubblicato il 26 settembre 2009

Il Motor Show di Bologna 2009 si farà

L'assenza di numerosi Costruttori non chiuderà il Salone dell'auto italiano

Il Motor Show di Bologna 2009 si farà

"Il mercato automotive italiano, secondo in Europa solo alla Germania, merita un Salone Internazionale dell'Automobile". E' con queste parole, quanto mai condivisibili da chi e' vicino al mondo dell'automobile per lavoro o per passione, che la Promotor International ribadisce il suo impegno a fare il Motor Show 2009. Una conferma finalmente ufficiale che arriva al termine di una settimana in cui si sono rincorse le voci piu' pessimistiche sul destino del primo evento motoristico italiano, dopo le defezioni ufficiose di molte case automobilistiche.

Dunque a Bologna, dal 5 al 13 dicembre prossimi, i motori si accenderanno come accade da oltre 30 anni. La formula, spiega la Promotor, sara' diversa, e "darà ampio spazio al motorsport e all'entertainment e sarà fortemente orientata verso il pubblico finale". Un ripensamento dovuto, nell'anno della crisi, per venire incontro alle diverse esigenze degli espositori in fatto di budget e di obiettivi di comunicazione.

Affianco della Promotor ci sono naturalmente la Regione Emilia Romagna, BolognaFiere e il Comune di Bologna, che sono già a lavoro per far funzionare l'evento nonostante tutto. E la Promotor auspica "l'appoggio delle Case automobilistiche estere che operano nel nostro Paese". Una specificazione, quella delle case estere, dettata dalla probabile assenza del Gruppo Fiat che non è andata giu' agli organizzatori.

Bisognerà pazientare ancora qualche giorno perchè si delineino meglio le cose e come OmniAuto.it ci auguriamo che il Motor Show riesca ad avere il successo di sempre nell'interesse dei tanti appassionati italiani che lo aspettano e di un settore che per essere rilanciato, mai come oggi ha bisogno della voglia di fare e della passione. Noi ci saremo.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top