dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 settembre 2009

GM e Reva insieme per l’auto elettrica

Accordo con l’azienda indiana per lanciare una piccola elettrica nel 2010

GM e Reva insieme per l’auto elettrica
Galleria fotografica - Reva NXR e NXG a FrancoforteGalleria fotografica - Reva NXR e NXG a Francoforte
  • Reva NXR e NXG a Francoforte - anteprima 1
  • Reva NXR e NXG a Francoforte - anteprima 2
  • Reva NXR e NXG a Francoforte - anteprima 3
  • Reva NXR e NXG a Francoforte - anteprima 4

General Motor India e la Reva Electric Car Company, azienda indiana specializzata in veicoli elettrici, hanno firmato un accordo per lo sviluppo di mezzi alimentati a batteria destinati al mercato interno.

L'obiettivo finale è quello di creare piattaforme automobilistiche, tecnologia per i veicoli elettrici, sistemi di controllo avanzati e lanciare una vettura di piccole dimensioni dal prezzo accessibile per i consumatori indiani entro il 2010.

Nella visione di GM, l'India è destinata a diventare uno dei centri di ricerca principali nel mondo per l'auto elettrica, in particolare per la messa a punto di sistemi di produzione e delle tecnologie ad essi correlate. Il primo progetto di vettura elettrica messo in campo da GM è, come è noto, la Chevrolet Volt dotata di funzionalità plug-in e autonomia estesa grazie a un motore a scoppio alimentato ad etanolo che ricarica le batterie al litio, sufficienti a far marciare la vettura ad emissioni zero per 64 km. La Volt debutterà all'inizio del 2010 e la stessa vettura sarà commercializzata in Europa con il marchio Opel l'anno successivo.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , General Motors , auto elettrica


Top