dalla Home

Mercato

pubblicato il 24 settembre 2009

Jaguar o Land Rover: chi chiuderà?

La Tata rivoluzionerà la produzione negli stabilimenti inglesi per ritornare all'attivo

Jaguar o Land Rover: chi chiuderà?

Uno dei tre stabilimenti Jaguar-Land Rover in Inghilterra - Castle Bromwich (Jaguar), Halewood e Solihull (Land Rover) - sta per chiudere. La Tata Motors, che nel 2008 ha acquistato i due marchi dalla Ford, ha deciso di bloccarne uno entro il 2014 per riportare all'attivo il bilancio, alleggerito di 100 milioni di dollari in un anno con le vendite crollate oltre il 50% negli ultimi quattro mesi. "Colpa della crisi", si legge su Automotive News Europe, che ricorda quanti dipendenti ci sono rispettivamente nei tre stabilimenti (2.000, 1.800 e 5.000), molti già in cassa integrazione o con orari di lavoro ridotti.

Il nome della fabbrica che chiuderà verrà scelto nei prossimi 12-18 mesi, ma già si parla di "ridimensionamento", anzi di "fusione" entro i prossimi 5 anni, per le altre due che resteranno operative. Intanto, per contenere l'allarmismo, la Tata ha puntato i riflettori sui nuovi posti di lavoro che ci saranno a Halewood nel 2012, quando vi verrà avviata la produzione del nuovo suv basato sul Land Rover LRX Concept che ha debuttato al Salone di Detroit nel 2008.

Autore:

Tag: Mercato


Top