dalla Home

Motorsport

pubblicato il 24 settembre 2009

F1: Montezemolo conferma Massa

Punto interrogativo sulle sorti di Raikkonen

F1: Montezemolo conferma Massa

Nel corso dell'inaugurazione del nuovo master di secondo livello in Leadership e analisi strategica all'Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze, Montezemolo ha colto l'occasione per riferire alla platea alcune considerazioni sulla squadra corse tenendosi al di fuori sulle vicende che hanno gettato fango sul circus iridato. "Abbiamo vinto 8 mondiali sugli ultimi 10 contro i colossi dell'auto. Non faccio battute su cose che sono avvenute due anni fa e qualche mese fa: porterebbero da parte mia a fare delle battute, ma non le faccio. Siamo in competizione dal 1950, non ci siamo mai ritirati nella buona o nella cattiva sorte, siamo la scuderia che ha vinto di più. Ci siamo presi qualche anno di vacanza come questo perché c'erano dei regolamenti non chiari, l'anno prossimo torneremo in forze: detto ciò, quest'anno non è ancora finito".

Intanto però a Maranello hanno già iniziato a lavorare sulla monoposto per il 2010, una vettura che è arrivata ''già a metà della sperimentazione'' e che sicuramente sarà guidata da Felipe Massa. Una certezza, quella della presenza del pilota brasiliano, che si scontra l'interrovagativo riguardante il suo compagno di squadra. "Avremo una guida brasiliana che merita un'altra chance, visto che visto che grazie a Dio sta bene. Sul resto stiamo riflettendo sulla scelta migliore, ma abbiamo ancora tempo. Decideremo entro poche settimane".

Chiaramente, escludere Raikkonen in maniera ufficiale prima di assicurarsi il terzo posto nel mondiale costruttori comporterebbe un forte calo di motivazioni per il pilota finlandese nei prossimi GP e un pericoloso calo di rendimento. D'altra parte, Alonso può attendere e, vista la situazione attuale della Renault, con il conseguente allontanamento di Briatore dalla F1, nessuno nel team francese potrebbe opporsi in maniera determinante ad un suo eventuale trasferimento in Ferrari.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1 , VIP , piloti


Top