dalla Home

Mercato

pubblicato il 22 settembre 2009

Pannelli ad energia solare in due fabbriche Opel

Nuovi impianti saranno costruiti a Rüsselsheim e a Kaiserslautern

Pannelli ad energia solare in due fabbriche Opel

Come è chiaramente emerso anche dal Salone di Francoforte, tutte le Case automobilistiche sono impegnate in studi su tecnologie eco-compatibili e fonti di energia alternative al petrolio; il campo di applicazione, in realtà, non riguarda soltanto l'alimentazione dei motori, ma anche l'intero ciclo di produzione delle vetture. Ne è un esempio Opel, che nell'ambito dei suoi piani di sviluppo (che proseguono indipendentemente dalle recenti vicende con i nuovi proprietari di Magna), ha oggi annunciato l'intenzione di realizzare impianti ad energia solare da collocarsi nelle proprie fabbriche tedesche di Rüsselsheim e Kaiserslautern.

L'obiettivo è quello di utilizzare fonti di energia diverse dal petrolio e in grado di produrre minori emissioni: l'accordo tra Opel e le altre società tecniche coinvolte prevede un impiego annuo di energia solare pari a circa 13 MW, corrispondente ad una riduzione di emissioni di CO2 di circa 7.500 tonnellate. I pannelli solari copriranno un'area di circa 225.000 metri quadrati, con l'inizio della costruzione a partire da luglio 2010 e il montaggio dei primi pannelli in inverno inoltrato. L'impianto di Rüsselsheim sarà realizzato in collaborazione con Tauber-Solar per la parte costruttiva, e con SOLON SE per la progettazione, la fornitura di componenti e la messa in opera dell'impianto.

Una prima esperienza era già stata positivamente messa in atto nell'impianto ad energia solare della fabbrica spagnola di Saragozza; dopo le due fabbriche tedesche, altri siti produttivi europei di Opel dovrebbero essere dotati di impianti simili. L'esperienza sembra particolarmente interessante dal punto di vista dell'efficienza energetica, poiché la forma stessa delle fabbriche garantisce un efficace impiego dei pannelli solari, distribuiti con regolarità su un'ampia superficie in continua esposizione; in più, viene introdotto il concetto di produzione di energia nel luogo stesso in cui viene impiegata, fatto che in teoria dovrebbe migliorare il controllo ed l'ottimizzazione dei consumi.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato , Opel


Top