dalla Home

Mercato

pubblicato il 22 settembre 2009

Mercato auto Europa: +2,8% a luglio e +3,0% ad agosto

Bene Francia, Germania e Italia, segno negativo per Danimarca e Finlandia

Mercato auto Europa: +2,8% a luglio e +3,0% ad agosto

Il mercato dell'auto in Europa continua la sua lenta ripresa e nei mesi di luglio e agosto ha segnato una crescita consecutiva rispettivamente del 2,8% e del 3,0%, per un totale di 2.124.794 di auto immatricolate nei 28 paesi che compongono l'Unione europea. I dati, diffusi dall'UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri), dimostrano ancora una volta che gli incentivi elargiti dai governi per il sostegno della domanda in questo periodo di crisi funzionano e stanno riducendo la flessione registrata nei primi 6 mesi dell'anno, che ad oggi è pari all'8,1%, con 9.565.517 unità vendute rispetto alle 10.414.134 del gennaio-agosto 2008.

In Italia le immatricolazioni in agosto sono cresciute del 8,5% e in luglio dell'6,6%, portando - dopo giugno - a tre mesi consecutivi di vendite in attivo. Anche gli altri paesi europei hanno risposto egregiamente agli incentivi statali: la Francia ha registrato un +3% a luglio e +7% ad Agosto con una forte crescita delle auto di piccola cilindrata che emettono un massimo di 160 g/km di CO2 limite massimo per rientrare nei bonus statali, i quali sono stati prolungati per tutto il 2010. In Germania il fondo per gli incentivi si è addirittura esaurito, il risultato è stato un'ottimo +26,8% in luglio e un incredibile +40% in agosto, con un totale di 2.674.600 immatricolazioni.

Anche in Gran Bretagna le cose sembrano andare per il verso giusto, dopo 15 mesi di mercato in flessione luglio ha fatto registrare un +2,4%, mentre agosto un +6%. Purtroppo in Spagna le cose non vanno così bene come negli altri stati europei: nel mese di luglio sono state immatricolate nel mercato iberico solo 108.222 automobili, facendo segnare una flessione del 10%, mentre ad agosto le immatricolazioni sono arrivate a 58.510 (+0%), primo segno positivo da aprile 2008.

IMMATRICOLAZIONI IN EUROPA GEN-AGO '09 / GEN-AGO '08
Austria 221.133 - 209.648 (+5,5%)
Belgio 339.196 - 402.893 (-15,8%)
Danimarca 71.733 - 109.848 (-34,7%)
Finlandia 65.051 - 108.694 (-40,2%)
Francia 1.430.391 - 1.415.199 (+1,15%)
Germania 2.674.600 - 2.110.089 (+26,8%)
Grecia 169.429 - 207.411 (-18,3%)
Irlanda 52.906 - 145.643 (-63,7%)
Italia 1.420.658 - 1.534.059 (-7,4%)
Lussemburgo 33.368 - 37.631 (-11,3%)
Olanda 282.779 - 379.788 (-25,5%)
Portogallo 100.775-148.343 (-32,1%)
Spagna 599.808-882.397 (-32,0%)
Svezia 132.887- 174.134 (-23,7%)
Regno Unito 1.149.110 -1.464.124 (-21,5%)

Autore: Francesco Donnici

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top