dalla Home

Novità

pubblicato il 16 settembre 2009

Mercedes E63 AMG Station Wagon

Giardinetta per il tempo libero e "volare" in autostrada (tedesca!)

Mercedes E63 AMG Station Wagon
Galleria fotografica - Mercedes E63 AMG Station WagonGalleria fotografica - Mercedes E63 AMG Station Wagon
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 1
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 2
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 3
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 4
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 5
  • Mercedes E63 AMG Station Wagon - anteprima 6

La gamma della nuova Mercedes Classe E, sigla di progetto W212, si completa con l'ingresso della versione AMG con carrozzeria Station Wagon. A fronte di una capienza interna che può arrivare fino a 1.920 litri (si parte da 695 con gli schienali dei sedili posteriori sollevati), la "bomba" di Stoccarda esibisce sotto il cofano l'ormai noto 8 cilindri atmosferico da 6,2 litri di cilindrata che scatena 525 CV e raggiunge il suo picco di coppia massima fornendo ben 630 Nm di momento torcente. Questo borioso motore si accoppia a un cambio automatico Speedshift a 7 marce MCT con logica di funzionamento sportiva.

All'esterno la E63 AMG Station Wagon si riconosce subito grazie alla cura vitaminica che ha ricevuto la carrozzeria e che ora mette in evidenza con una buona dose di presunzione tutti i suoi muscoli: scudi paraurti modificati, minigonne laterali, nuove ruote da 18", estrattore d'aria posteriore e gli immancabili enormi quattro scarichi. A livello telaistico si segnala anche la presenza di sospensioni sportive con AMG Ride Control che controlla automaticamente l'entità dello smorzamento delle forze gravanti sul corpo vettura a misura di guida sportiva o votata al comfort ma sempre con l'obbiettivo della massima risposta in termini di piacere e sicurezza di guida.
Considerata la destinazione d'uso (famiglia tipo "sprint") la E63 AMG Station Wagon offre di serie anche l' EASY-PACK system che consente un efficiente e razionale sfruttamento dell'ampio baule posteriore (grazie anche alla presenza di due piani di carico).

A dispetto di un peso di 1.950 kg, lo scatto da 0 a 100 km/h dichiarato avviene in 4,6 secondi e la velocità massima è naturalmente elettronicamente limitata a 250 km/h. Il consumo medio è di 12,8 litri ogni 100 chilometri. L'impianto frenante è stato ulteriormente potenziato per offrire un superiore margine di sicurezza ma in caso di "piede pesante" si può optare per l'impianto con dischi in carboceramica.

Il lancio ufficiale nei centri AMG è atteso per il febbraio 2010 al prezzo (in Germania) di 108.409 euro.

Scegli Versione

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top