dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 15 settembre 2009

Peugeot BB1 Concept

La soluzione del Leone al traffico cittadino

Peugeot BB1 Concept
Galleria fotografica - Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009Galleria fotografica - Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 1
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 2
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 3
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 4
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 5
  • Peugeot BB1 al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 6

Al Salone di Francoforte la soluzione della Casa francese alla mobilità nelle moderne e congestionate metropoli di oggi si chiama BB1 ed è lunga solo 2,50 metri, ma promette di ospitare comodamente nel suo abitacolo ben quattro persone. Ispirata al mondo delle due ruote questa microcar sfoggia un'estetica particolarmente avveneristica e ha tra i suoi assi nella manica la capacità di parcheggiare in senso perpedicolare al marciapiede senza intralciare la circolazione (meglio della smart!).

STILE INNOVATIVO VOTATO ALLA FUNZIONALITA'
Le linee di quest'auto sono senza dubbio innovative, il muso corto fa da apripista all'enorme parabrezza che si prolunga per tutto il tetto, le due porte si aprono al contrario per facilitare l'accesso ai sedili posteriori, mentre l'accesso al bagagliaio avviene tramite un portellone posizionato nella parte posteriore. La prima cosa che risalta nell'abitacolo è il manubrio in stile motociclistico che permette una posizione di guida praticamente verticale, grazie all'assenza della pedaliera facendo così guadagnare ulteriore spazio interno. I 4 passeggeri della BB1 sono posizionati in due file e a secondo delle necessità, combinando la configurazione dei sedili la capacità di carico può variare da 160 litri a 800 litri con solo il guidatore a bordo.

TECNOLOGIA ALL'AVANGUARDIA E RISPETTOSA DELL'AMBIENTE
La microcar francese risulta essere tecnologica, ma allo stesso tempo intuitiva. I numerosi comandi come ad esempio l'impianto audio, quello di climatizzazione, la connessione a internet possono essere comandati tramite il display collegabile agli smart phone degli occupanti. L'intelligenza di questo concept sta anche nella propulsione costituita da due motori elettrici situati nelle ruote posteriori per risparmiare il maggiore spazio possibile. In totale i due propulsori erogano 20 CV, potenza più che sufficiente per muoversi in città, mentre l'autonomia si attesta sui 120 km. I motori elettrici sono alimentati da batterie agli ioni di litio sistemate sotto le due file di sedili, senza quindi limitare l'abitabilità e offrendo una perfetta distribuzione dei pesi.

Galleria fotografica - Peugeot BB1Galleria fotografica - Peugeot BB1
  • Peugeot BB1 - anteprima 1
  • Peugeot BB1 - anteprima 2
  • Peugeot BB1 - anteprima 3
  • Peugeot BB1 - anteprima 4
  • Peugeot BB1 - anteprima 5
  • Peugeot BB1 - anteprima 6

Autore: Francesco Donnici

Tag: Prototipi e Concept , Peugeot , francoforte


Top