dalla Home

Novità

pubblicato il 29 gennaio 2010

Volkswagen Golf R

Sbarca in Italia la Golf più potente della storia. Da 39.375 euro

Volkswagen Golf R

Più bella, più potente, più veloce e meno assetata di benzina. Con la Golf R la Casa Wolfsburg ha fatto centro su tutti i fronti e d'altronde non poteva fallire nello sviluppare la versione top di gamma della Volkswagen più amata e venduta di sempre. Se le precedenti generazioni di R32 erano oggetti di culto, spinte dall'esagerato 3.2 litri V6, la R del 2010 è figlia di un progetto più razionale, ma tremendamente al passo con i tempi.

270 CV COL TURBO
E cosa impongono i tempi? Auto sportive che consumano poco. I principi della motoristica contemporanea dicono che questo risultato si ottiene diminuendo la cilindrata ed aggiungendo un turbo. Perfetto per lo scopo è allora il compatto 4 cilindri TSI 2 litri che trova spazio da due generazioni sulla GTI,e che sulla R è stato evoluto con un turbo a 1,2 bar, pistoni e bielle rinforzate e una testata riprogettata.
Con 270 CV erogati a 6.000 giri (e 350 Nm fra 2.500 e 5.000 giri) la nuova R si consacra come la Golf più potente di sempre. Al contrario i consumi dichiarati sono precipitati di un quinto: dai 10,7 litri/100 km del V6 a 8,5 l/100 km nel ciclo misto e di conseguenza anche le emissioni di CO2 da 255 a 199 g/km. Ancora meglio si riesce a fare nella versione con il cambio sequenziale DSG a 6 rapporti - 8,4 l/100 km e 195 g/km - che aiuta soprattutto in accelerazione. Con il cambio manuale a 6 rapporti si copre infatti lo 0-100 km/h in 5,7 secondi, che col DSG scendono a 5,5. Il merito è anche del peso della vettura che è sceso a 1521 kg (1541 col DSG). Rimane invariata la velocità massima fissata ai canonici 250 km/h.

SEMPRE INTEGRALE
Rispetto alla R32, la Golf R mantiene comunque la trazione integrale 4MOTION, in uno step evolutivo che prevede le quattro ruote motrici sempre in presa invece che attivate solo dalla differenza di rotazione fra i due assi. In questo modo si evita ancora più efficacemente lo slittamento delle ruote anteriori e la trazione arriva a essere quasi completamente trasferita al posteriore. Il telaio della Golf VI prevede già sospensioni adatte ad una hatchback sportiva come la Golf R, con uno schema McPherson davanti e multilink dietro. Sono però stati rivisti molle, ammortizzatori e barre antirollio abbassando l'assetto di 2,5 cm ed è stato ritarato l'ESP in modo da farlo intervenire il più tardi possibile, soprattutto nella modalità "Sport" (le altre sono "Normal" e "Comfort") e a richiesta si può richiedere la regolazione adattiva dell'assetto DCC che regola costantemente la taratura delle sospensioni. I cerchi di serie misurano 18" con gomme 225/40 che, come optional, possono essere sostituiti da cerchi da 19" con pneumatici 235/35. Le ruote ospitano in entrambi i casi generosi dischi freno da 335 mm all'anteriore e 310 al posteriore.

TIPICAMENTE R DENTRO E FUORI
La versione al top della gamma Golf si deve distinguere nettamente dalle altre versioni e la Golf R si fa riconoscere alla prima occhiata grazie alle prese d'aria sui grandi paraurti, fari bi-xeno adattivi e luci a LED, minigonne e la "firma" del diffusore posteriore ben pronunciato che incornicia il grosso terminale di scarico sdoppiato. Gli interni della Golf R sono invece firmati da Volkswagen Individual, che li ha realizzati con un predominanza della tinta nera del padiglione, dei sedili sportivi "Top" riscaldabili e dei rivestimenti in pelle del volante multifunzione a tre razze e della cuffia del cambio. Ci sono numerosi contrappunti in metallo, come gli inserti cromati sui comandi, le modanature in alluminio su plancia e porte e i componenti appositamente realizzati per questa Golf R come i battitacco e la pedaliera in acciaio. Fra gli equipaggiamenti di serie più importanti di una dotazione completissima si segnalano il sistema ParkPilot con sensori di parcheggio , l'antifirto "Plus", il climatizzatore Climatronic e il navigatore satellitare RNS 510 .

I PREZZI
La summa tecnologica che è stata trasferita sulla Golf R non può che riflettersi sui prezzi di listino, che partono dalla ragguardevole cifra di 39.375 euro per la versione 3 porte e 42.210 euro per la 5 porte con cambio manuale, alla quale vanno aggiunti 2.100 euro se si opta per il cambio sequenziale DSG.

Scheda Versione

Volkswagen Golf R 3 porte
Nome
Golf R 3 porte
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA
Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top