dalla Home

Motorsport

pubblicato il 10 settembre 2009

F1: cresce l'attesa per il GP di Monza

Fisichella incontra Schumacher a Vallelunga

F1: cresce l'attesa per il GP di Monza

A Monza Fisico avrà un alleato in più, quel Michael Schumacher che ha condiviso con lui tanti GP in F1 e ieri era a Vallelunga come portavoce del progetto "eSafety Challenge". Il sette volte campione del mondo non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito alla massima formula ma ha pronunciato una frase significativa riferendosi al pilota romano: "Andrò a Monza a sostenerlo".

Un'affermazione che inorgoglisce Fisichella, felice per l'accoglienza che gli ha riservato il campionissimo tedesco. "Michael era molto contento - ha spiegato la freccia del tiburtino - mi ha detto 'Benvenuto nel gruppo'. Adesso spero di non deludere le sue aspettative e quelle di tutti i tifosi". Sempre umile e dotato di un grande spirito lavorativo, Fisichella ha dichiarato che non esiterà a chiedere a Schumi preziosi consigli per migliorare il suo rendimento. "Ho corso tantissimi anni con lui e ho imparato molto standogli vicino, se avrò bisogno dei suoi consigli non esiterò a chiederli e sono certo che lui saprà darmeli".

Con la benedizione di "sua velocità" Schumacher, Fisico si avvia verso il GP più importante della sua carriera e si prepara al confronto con Raikkonen tessendo elogi al pilota finlandese, ma senza mostrare alcun timore reverenziale. "Kimi è un campione del mondo, un grande pilota, non c'è nemmeno bisogno di dirlo. Nelle ultime gare ha dimostrato di essere in grande forma e sarà importante vedere quello che farà e come guiderà. Il mio obiettivo è di stargli il più vicino possibile, questo vorrebbe dire che vado forte e che riesco in fretta a capire la macchina".

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top