dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 3 settembre 2009

eSafetyAware per la sicurezza stradale

Appuntamento a Vallelunga coi piloti più famosi del mondo

eSafetyAware per la sicurezza stradale

Per promuovere la sicurezza stradale la eSafetyAware - l'associazione no profit che vanta sostenitori come il 7 volte campione del mondo Michael Schumacher o il Commissario ai Trasporti dell'Unione Europea Antonio Tajani - ha organizzato a Vallelunga (Roma) la prima eSafety Challenge, che si terrà l'8 e il 9 settembre. L'evento, cofinanziato dalla Commissione Europea e dalla Fondazione Fia, è sostenuto da Euro NCAP e coinvolgerà diversi piloti di fama mondiale, come quelli di Formula 1 Heikki Kovalainen, Luca Badoer, Robert Kubica e Timo Glock, oltre all'otto volte vincitore della 24 ore di Le Mans, Tom Kristensen, e Susie Stoddart, che corre nella German Touring Cars series, e sarà anche l'occasione per assistere a dimostrazioni pratiche relative a cinque tecnologie elettroniche salvavita.

Dispositivi che, come un recente studio della eSafetyAware ha dimostrato, sono molto ricercati dagli uomini, ma il più delle volte sono autentiche priorità per le donne, che sono coinvolte nelle decisioni riguardanti l'acquisto di un auto 7 volte su 10. Quando però si parla della conoscenza dei sistemi elettronici di sicurezza, la consapevolezza a livello generale del gentil sesso è ancora molto bassa, con un'incidenza che varia tra il 56% per i sistemi di allerta di velocità al 35% per i sistemi di assistenza per il cambio corsia.

Autore:

Tag: Eventi , sicurezza stradale


Top