dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 settembre 2009

Nessun seguito alla Porsche Panamera?

Stessa ipotesi anche per la Cayenne

Nessun seguito alla Porsche Panamera?

Secondo indiscrezioni e congetture pubblicate dall'inglese Car, le Porsche Panamera e Cayenne potrebbero avere vita breve, cancellate dai piani della prossima proprietà Volkswagen e destinate ad esaurire la loro carriera da qui a 7 anni. In pratica la fusione con il colosso tedesco di Wolfsburg porterebbe ad una inaccettabile sovrapposizione di prodotti e segmenti di mercato riassumibile con una frase del tipo: "il Gruppo VW ha già una buona varietà di SUV e di berline, senza bisogno che Porsche ne produca altre".

Anche se l'ipotesi non sembra del tutto campata in aria sembra comunque strano che due modelli così importanti, per quanto discussi e nonuniversalemente accettati dal pubblico, possano chiudere in maniera tanto rapida e precoce il loro ciclo produttivo, soprattutto alla luce degliinvestimenti fatti nel moderno stabilimento di Lipsia. Resta comunque il fatto che al momento tutte le decisioni che riguardano la nascita del grande gruppo Volkswagen-Porsche sono in mano a Ferdinand Piëch, il veterano dei manager tedeschi che è riuscito ad estromettere Wendelin Wiedeking dalla testa di Porsche SE. Se teniamo conto che proprio Wiedeking è stato uno dei più convinti sostenitori della diversificazione di prodotto all'interno di Porsche e che soprattutto a lui si deve la nascita dei due modelli "estranei" alla tradizione Porsche, la storia assume una qualche credibilità.

Come già accaduto alla stirpe dei transaxle (928, 924, 944 e 968), ogni nuova dirigenza insediatasi a Zuffenhausen sembra alternarsi nel sostenere il predominio della storica 911 o di una nuova famiglia di vetture, di volta in volta considerate la salvezza o la dannazione del marchio Porsche. La stessa rivista inglese immagina un futuro molto prossimo in cui il controlloVolkswagen sull'attività produttiva Porsche porterà alla cancellazione di Cayenne e Panamera e alla creazione di un nuovo modello entry level basato sulla piattaforma Modular Sportscar Structure (MSS) portata al debutto sulla VW BlueSport Concept.

Autore:

Tag: Curiosità , Porsche


Top