dalla Home

Mercato

pubblicato il 31 agosto 2009

Magneti Marelli e FAAM: insieme per le batterie al litio

Firmato l'accordo per il "petrolio" di domani

Magneti Marelli e FAAM: insieme per le batterie al litio

Il Gruppo Fiat è pronto a sviluppare batterie rivolte alla trazione elettrica per la mobilità sostenibile. E' di oggi la firma di un accordo tra la Magneti Marelli e la FAAM - azienda produttrice di accumulatori per avviamento e industriali per autotrazione - per produrre e commercializzare le ormai note batterie al litio che equipaggeranno un gran numero di auto nel prossimo futuro, con i relativi sistemi di controllo e gestione (BMS, Battery Management System).

In base all'accordo i prodotti saranno messi a punto in maniera congiunta e la loro commercializzazione avverrà entro la seconda metà del 2010. Da parte sua la FAAM metterà a disposizione la propria competenza nei sistemi di accumulo di energia ad uso industriale ed automotive, mentre la Magneti Marelli condividerà le proprie competenze nell'integrazione di sistemi complessi, in particolare nell'elettronica di controllo e potenza e nei sistemi di accumulo e recupero dell'energia, come ad esempio ilKERS (sviluppato da Magneti Marelli per la Formula 1).

L'obiettivo è quello di lanciare un'offerta competitiva all'interno di un settore di importanza strategica nello scenario della mobilità sostenibile del futuro, non solo automobilistica. Le nuove batterie al litio per autotrazione e relativi BMS (Battery Management System) di Magneti Marelli e FAAM sono infatti destinate anche al mondo delle moto, dei bus e dei veicoli industriali, dei camper, della nautica e al segmento dei produttori di mezzi industriali ed agricoli, come ad esempio carrelli elevatori, trattori agricoli, macchine e mezzi per la logistica e per la pulizia delle industrie. La partnership è inoltre aperta a ulteriori collaborazioni e potrebbe perfino generare progetti in linea con gli indirizzi governativi nell'ambito della politica energetica e della Ricerca.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto elettrica


Top