dalla Home

Attualità

pubblicato il 28 agosto 2009

Traffico intenso anche per l'ultimo weekend di agosto

Le previsioni di Autostrade per l'Italia e i percorsi alternativi

Traffico intenso anche per l'ultimo weekend di agosto

Ancora un weekend di alta densità di traffico sulla rete autostradale per l'Italia. Questo fine settimana sarà contrassegnato dagli ultimi rientri in città dopo le vacanze estive e per favorire la circolazione sarà di nuovo blocco per i mezzi pesanti sia sabato che Domenica dalle 07:00 alle 24.00. I primi spostamenti, secondo Autostrade per l'Italia, sono attesi già nel pomeriggio di domani, venerdì 28, ma le maggioriconcentrazioni di traffico, quelle con "bollino rosso", sono previste per sabato 29 e domenica 30, dalle ore 06:00 alle 20:00.

Le autostrade con i flussi più elevati saranno l'A1 da Napoli verso Milano, con una concentrazione all'altezza di Roma e di Firenze, e l'A14 Adriatica da Ancona in direzione di Bologna. Traffico intenso anche lungo le autostrade liguri in direzione di Milano e Torino ed ai Valichi di Frontiera con la Francia, Svizzera, Austria e Slovenia. In caso di necessità verranno attivati, in accordo con la Polizia Stradale, i 20 percorsi alternativi, che sono consultabili sui siti autostrade.it e poliziadistato.it.

In particolare, i tratti con i flussi più intensi di traffico saranno: A1 Milano-Napoli, tra Napoli e la Capitale ed in prossimità di Roma, Firenze, Bologna e Milano; A3 Napoli-Salerno, verso l'area partenopea; A4 Milano-Brescia, da Bergamo verso Milano (in particolare sabato sera anche per il derby Milan-Inter); A6 Torino-Savona, da Savona sino a Mondovì; A8 Milano-Verese, da Varese a Busto Arsizio e da Lainate alla barriera di Milano nord; A9 Lainate-Como-Chiasso, dalla Dogana di Brogeda alla barriera di Grandate e da Saronno al bivio con la A8; A10 Genova-Savona, da Varazze verso il capoluogo ligure, in particolare sino al bivio con la A26; A11 Firenze-Pisa, da Montecatini a Firenze; A12 Genova-Sestri Levante, da Chiavari sino a Genova e verso le autostrade A7 e A26; A12 Genova-Rosignano M., sulla viabilità ordinaria verso l'autostrada in concomitanza con gli arrivi dei traghetti; A12 Roma-Civitavecchia, da Santa Severa - Santa Marinella alla barriera di Roma ovest verso la Capitale; A14 Bologna-Taranto, da Cattolica e da Ravenna verso Bologna; A16 Napoli-Canosa; dall'innesto della A30 (per chi proviene da Salerno); sino al bivio con la A1; A23 Udine-Tarvisio, dalla barriera di Ugovizza sino a Udine; A24 Roma-L'Aquila-Teramo, da Carsoli sino alla barriera di Roma est; A27 Venezia-Belluno, dalla barriera di Belluno verso l'innesto con la A4 Torino - Trieste; Traforo del Monte Bianco, in entrambe le direzioni, da e per la Francia.

Il consiglio principale è quello di viaggiare informati. A disposizione degli automobilisti ci sono i notiziari Isoradio 103.3 Fm, Onda Verde RAI, RTL 102.5 e per gli aggiornamenti sulle condizioni della viabilità è possibile chiamare il Call Center al numero 840.04.2121 o il numero telefonico 1518 del CCISS.

Autore:

Tag: Attualità


Top