dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 agosto 2009

A Mosca è nato il gigante dell'auto

Si chiama "Rosavto" e comprende Autovaz, Kamaz e Autodizel

A Mosca è nato il gigante dell'auto

Il maxi-polo automobilistico russo è diventato realtà. Dopo le indiscrezioni stampa degli ultimi giorni, Mosca ha ufficializzato la nascita della "Rosavto", la nuova holding che comprenderà Autovaz, Kamaz e Autodizel. Ad annunciarlo è stato Igor Zavialov, vice direttore dell'imponente holding statale Rostekhnologii (Tecnologie russe), che in un messaggio televisivo ha detto che a dirigere la nuova società sarà Serghiei Kogoghin, attuale numero uno di Kamaz (una carica che conserverà).

Come ha spiegato Zavaliov, la Rosavto avrà quattro sub-holding: la prima si concentrerà sui veicoli leggeri, la seconda sui veicoli pesanti, la terza sui componenti automobilistici e la quarta sui motori. Il Consiglio di amministrazione sarà presieduto da Serghiei Cemezov, grande amico del premier Vladimir Putin e presidente di Rostekhnologii, che detiene il 25% di Autovaz, il 37,8% di Kamaz il 30% di Autodizel e il 31,8% della società di motori Tutaievski.

Autore:

Tag: Mercato


Top