dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 25 agosto 2009

Sistemi multimediali sotto accusa

Negli USA è allarme sicurezza stradale. Il Dipartimento dei Trasporti si riunisce

Sistemi multimediali sotto accusa

Navigatori satellitari, iPod e cellulari. Sono tutti chiamati a sedersi sul banco degli imputati. E' quanto sta avvenendo negli Stati Uniti, dove sconvolgenti casi di cronaca e autorevoli studi universitari stanno allarmando l'opinione pubblica circa la pericolosità dell'uso dei telefonini in auto o di altri dispositivi simili. La situazione è talmente grave che il Dipartimento dei Trasporti USA ha deciso di riunirsi a settembre in seduta straordinaria con le Case automobilistiche e altri soggetti istituzionali per tranquillizzare l'America, ancora sotto shock per alcuni gravissimi incidenti che hanno portato la gente comune ad accusare il Center for Auto Safety (CAS) circa una presunta negligenza da parte della National Highway Traffic Safety Administration che, secondo la CAS, avrebbe taciuto sulla reale consistenza del rischio derivante dalla presenza nelle auto di complessi sistemi multimediali.

Gli studi che evidenziano la pericolosità di una distrazione al volante si stanno moltiplicando. Un'analisi pubblicata dall'autorevole Ward's Auto sostiene addirittura che "messaggiare" mentre si è al volante é più pericoloso che guidare dopo aver fumato uno spinello o aver bevuto troppo, perché il tempo di reazione di chi guida nel primo caso aumenta ben del 35%, mentre se si fa uso di Cannabis del 24% e se si abusa di alcool del 12%. Gli stessi problemi si ripropongono, secondo gli esperti americani che si occupano della sicurezza nella circolazione, quando si cerca sul menù di un lettore come l'iPod o si interagisce con altri dispositivi elettronici, quali i sistemi multimediali 'on board' o i navigatori satellitari. Anche uno studio del Virginia Tech Transportation Institute realizzato negli USA con riprese tv a bordo di veicoli da trasporto, per un totale di 6 milioni di miglia percorse, mette in luce come la scrittura dei messaggini sul cellulare moltiplichi per 23 il rischio di avere un incidente, mentre il solo utilizzo in voce del telefonino comporta un fattore di rischio pari a 6.

A rilanciare su questi dati c'è poi il video-shock pubblicato su YouTube. Il filmato, realizzato in Inghilterra dalla Polizia per essere diffuso nelle scuole che evidenzia, inequivocabilmente, la leggerezza con cui si utilizza il cellulare mentre si guida un'auto e la spietata concretezza dei rischi, spesso mortali, che ne derivano.

Morire per un SMS

Dall'Inghilterra un video shock per sensibilizzasre i giovani ai pericoli dall'uso del telefonino n auto.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top