dalla Home

Motorsport

pubblicato il 23 agosto 2009

F1: a Valencia vince Barrichello

Brawn sul trono d'Europa. Terzo posto per la Ferrari di Raikkonen

F1: a Valencia vince Barrichello

Nel GP d'Europa Barrichello torna ad assaporare la gioia della vittoria e riporta la Brawn GP ai vertici della F1. Si tratta di un successo importante per il pilota brasiliano perchè coincide con il 100esimo trionfo in F1 di un driver verdeoro. Perfetto sin dalla partenza, dove ha mantenuto la posizione, Rubens ha compiuto una gara senza sbavature, superando le due McLaren nel corso delle soste ai box.

Dietro di lui è transitato sotto la bandiera a scacchi un ritrovato Lewis Hamilton, che ha dissipato il vantaggio accumulato nel corso della gara durante il secondo pit-stop. Ottima prestazione per Kimi Raikkonen, astuto a sfruttare il kers in partenza, dove ha recuperato 2 posizioni, e abile a ridurre la distanza cronometrica nei confronti di Kovalainen prima della seconda sosta ai box. Il pilota della Ferrari con un impegno costante è risalito fino alla terza posizione ed ha conquistato punti importanti per la Ferrari. Gara opaca per Button che non è riuscito ad interpretare il tracciato come Barrichello ed è transitato sotto il traguardo in settima posizione. Un risultato modesto per il leader della classifica iridata, ma importante se si considera la debacle della Red Bull. Infatti, la scuderia austriaca non ha ottenuto nessun punto iridato per via del ritiro di Vettel, causato da problemi al motore e del nono posto di Webber. Continua l'apprendistato di Luca Badoer che ha concluso in 17esima posizione e si prepara ad affrontare con maggior determinazione la trasferta di Spa.

Con questo successo, Barrichello supera in classifica i piloti della Red Bull ed ottiene la seconda posizione alle spalle di Button. Adesso si trova a 18 lunghezze dal compagno di squadra, tanti per pensare al mondiale, ma non troppi per sperare di vincerlo.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top