dalla Home

Motorsport

pubblicato il 22 agosto 2009

A Valencia è pole per Lewis Hamilton

Prima fila tutta McLaren. Badoer in "apprendistato" è ultimo

A Valencia è pole per Lewis Hamilton

Le qualifiche ufficiali del GP d'Europa hanno avuto come protagoniste le due McLaren di Hamilton e Kovalainen che hanno ottenuto le prime due posizioni nella griglia di partenza della gara di domani. Un risultato che la dice lunga sul lavoro di sviluppo compiuto dal team inglese che ha portato a Valencia nuove componenti della vettura ed ha rivoluzionato la monoposto di Hamilton accorciandole il passo di oltre 5 cm.

Dopo la vittoria al GP d'Ungheria Hamilton ha ritrovato motivazioni ed ambizioni e, forte della pole position, appare intenzionato a ricordare a tutti che è ancora il numero uno. Kovalainen ha riacquistato la verve dei giorni migliori in seguito alle voci di mercato che accostavano Rosberg alla McLaren, mentre Vettel, in seconda fila dietro a Barrichello, si prepara ad affrontare una gara che potrebbe avere risvolti importanti ai fini della classifica iridata. In terza fila, davanti a Raikkonen, Button cercherà di non farsi scappare Vettel e di consolidare la sua leadership. Tra i delusi di giornata troviamo Webber, che ha ottenuto il nono tempo, e Alonso che, nella gara di casa, partirà dall'ottava posizione. Completano l'elenco dei partenti nelle prime dieci posizioni Rosberg, con un buon settimo tempo, e Kubica, ultimo tra i top ten.

Privi di acuti i giri cronometrati di Luca Badoer che considera il GP di Valencia una sorta di apprendistato. Il collaudatore della Ferrari non è riuscito a superare la prima parte delle qualifiche, denominata Q1, nella quale ha ottenuto l'ultimo tempo.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top