dalla Home

Motorsport

pubblicato il 18 agosto 2009

Mondiale Rally: ci saranno anche Fiat e Volkswagen?

Dall'Inghilterra le indiscrezioni su una possibile partecipazione già nel 2010

Mondiale Rally: ci saranno anche Fiat e Volkswagen?

La notizia è di quelle in grado di infiammare i cuori di tutti gli appassionati di Motorsport. Fiat e Volkswagen potrebbero iscriversi all'edizione 2010 del World Rally Chiampionship (WRC), andandosi a schierare contro Ford e Peugeot, gli unici due marchi automobilistici rimasti in gara dopo gli abbandoni di Subaru e Suzuki.

L'indiscrezione è stata raccolta dal Financial Times che ha rilanciato alcune dichiarazioni di Neil Duncason, numero uno di North One - la televisione londinese titolare dei diritti televisivi del WRC - secondo il quale uno o due nuovi costruttori sarebbero intenzionati ad entrare nel massimo campionato rallystico. Duncason non ha voluto fare nomi, ma secondo il quotidiano d'oltremanica si trattarebbe con tutta probabilità della Casa torinese e del marchio di Wolfsburg.

Nell'ambito dell'intervista al Financial Times, Duncason ha ricordato come correre nel mondiale rally rappresenti per le case automobilistiche un investimento decisamente più contenuto rispetto ad altre serie sportive come la F1 e che consente di promuovere direttamente modelli di automobili destinati al mercato. E proprio in tal senso due marchi generalisti come Fiat e Volkswagen sarebbero in grado di trarre un eccellente ritorno di visibilità a livello internazionale.

E' indubbio che con tali considerazioni Neil Duncason abbia tutto l'interesse a portare l'acqua al suo mulino, visti gli interessi economici potenzialmente in gioco, ma da buoni appassionati ci auguriamo che dietro queste speculazioni giornalistiche ci sia del vero. Del resto, come si può non sognare una Grande Punto impegnata a rinverdire i fasti delle mitica Delta Integrale. E magari, dall'altra parte, una Volkswagen Golf, o meglio una Scirocco, in grado di dare del filo da torcere alle solite Ford Focus e Citroen C4. Lo spettacolo sarebbe a dir poco garantito.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport


Top