dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 agosto 2009

Massimo Gargano al vertice di Toyota Motor Italia

Torna in Italia al posto di Markus Schrick come AD

Massimo Gargano al vertice di Toyota Motor Italia

Massimo Gargano è il nuovo amministratore delegato di Toyota Motor Italia al posto del tedesco Markus Schrick subentrato a Massimo Nordio nel febbraio 2008. Per Gargano è un ritorno visto che ha lavorato in TMI dal 1998 al 2004 occupando posizioni che hanno sempre riguardato le vendite fino a ricoprire l'incarico di direttore commerciale proprio mentre Nordio era ai vertici dell'azienda.

Romano, 46 anni, laureato in giurisprudenza e con un Master in Business Administration alla SDA Bocconi, Massimo Gargano ha iniziato nel mondo dell'auto dapprima in Ford, come zone manager e poi come finance & insurance manager. In Toyota è entrato come field operation manager, ma presto ha incorporato sotto di sé un numero crescente di responsabilità come le vendite per il marchio Toyota, la distribuzione, le fotte, la logistica, le vendite del marchio Lexus, lo sviluppo rete e, infine, anche il marketing con la sua nomina a direttore commerciale prima di andare a Bruxelles dall'inizio del 2005 per ricoprire il ruolo di direttore Customer Service, Vendite & Marketing presso Toyota Motor Europe.

Per Schrick invece si tratta evidentemente di una bocciatura dovuta a una situazione commerciale che vede la Toyota in netto regresso rispetto al suo arrivo. Alla fine del 2007 infatti il gruppo nipponico aveva immatricolato in Italia 144.635 unità raggiungendo il suo massimo storico e coronando una progressione ininterrotta cominciata nel 1997 con poco più di 20mila vetture. Già alla fine del 2008 il calo era stato di oltre il 24% con 109.779 unità e dopo 7 mesi del 2009 il passivo ulteriore è del 20,6% senza manifestare gli accenni di ripresa che invece il mercato nella sua interezza ha dimostrato. Logico che, con l'avvento del nuovo presidente a livello mondiale, Akio Toyoda, la Toyota abbia deciso di dare un cambio netto affidandosi a un profondo conoscitore del mercato italiano e della rete Toyota che egli stesso ha contribuito a creare negli anni scorsi.

Il lavoro che attende Massimo Gargano dal I° settembre non è di quelli facili, anche perché alle spalle c'è un gigante malato, ma non certo ferito a morte e deciso ad attingere al meglio delle sue forze per recuperare il terreno perduto e consolidare la propria leadership mondiale, a cominciare dall'Europa e dall'Italia.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Toyota


Top