dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 agosto 2009

Hyundai-Kia è il quarto gruppo mondiale

Superata Ford nel primo semestre, 5% di quota e tante novità

Hyundai-Kia è il quarto gruppo mondiale

La Hyundai-Kia sarebbe diventata il quarto geuppo automobilistico mondiale nel primo semestre del 2009 superando con 2.153.000 unità la Ford di 8mila e posizionandosi dietro Toyota, General Motors e Volkswagen. Lo afferma il mensile Automotive News sulla base delle proprie autorevoli analisi statistiche. Il sorpasso era previsto, ma non così presto ed è stato favorito dalla caduta del 30,6% delle vendite da parte del gruppo americano che tuttavia sta riprendendo rapidamente velocità nei mercati principali.

Hyundai-Kia però è cresciuta anche nel generale clima di recessione e il suo piano di lancio prodotti fa paura a molti. Per ibrido, elettrico, idrogeno, alimentazione a gas i centri di ricerca coreani stanno da tempo lavorando a pieno ritmo e i loro piani di applicazione sul mercato sono pari a quelli degli altri migliori costruttori. In arrivo poi ci sono nuove famiglie di motori Diesel e benzina che vedremo presto sui futuri modelli e che allargheranno una gamma che ormai va dal 3 cilindri fino al V8. Ma non è solo questo che fa la differenza visto che alla fine del 2008 la differenza nei volumi tra Ford e Hyundai-Kia era di oltre un milione di unità, segno che le scelte industriali fatte a Seoul sono state esatte anche in tempi di crisi, al contrario di quelle fatte a Dearborn. E pensare che dieci anni fa i coreani erano all'11mo posto...

Nel frattempo Kia ha messo a segno un +17,5% su scala globale a luglio e, cosa più importante, il gruppo ha raggiunto per la prima volta una quota del 5% sulle vendite mondiali e i profitti sono aumentati del 10,4%. Con l'arrivo di modelli come la nuova piccola Kia, la Sorento e il restyling della cee'd e della Hyundai iX35, il SUV compatto destinato a sostituire la Tucson, si prevede un ulteriore miglioramento.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Hyundai


Top