dalla Home

Tuning

pubblicato il 5 agosto 2009

Elite LMV/R: l'Aston Martin Vantage “light”

Sfida a colpi di aggressività a Ferrari e Lambo. Solo 30 esemplari

Elite LMV/R: l'Aston Martin Vantage “light”
Galleria fotografica - Elite LMV/R - Aston Martin VantageGalleria fotografica - Elite LMV/R - Aston Martin Vantage
  • Elite LMV/R - Aston Martin Vantage - anteprima 1
  • Elite LMV/R - Aston Martin Vantage - anteprima 2

La risposta (non ufficiale) alla Ferrari 430 Scuderia e alla Lamborghini Gallardo Superleggera è una Aston Martin Vantage speciale prodotta da Elite di Vancouver, nello stato americano di Washington. A differenza delle due coupé italiane, che nella pur limitata produzione hanno comunque raggiunto livelli in grado di soddisfare un nutrito numero di palati, la LMV/R (acronimo di Le Mans Vantage Racer), è tirata in sole 30 unità per tutto il mondo. Verrà assemblata in Florida e da qui spedita a ogni cliente (Elite sta ancora cercando un partner per farne l'unico venditore esclusivo).

Visibilmente molto simile ai concetti stilistici prettamente funzionali di una DBR9 da competizione, la Elite LMV/R sembra pronta per scendere nell'arena e scontrarsi con stalloni e tori. Ogni superficie è stata profondamente modificata in chiave ultra-sportiva aprendo prese d'aria e sfoghi d'aria, splitter, spoiler, deviatori di flusso e alettoni. Gran parte del lavoro di rielaborazione dell'Aston Martin Vantage ha riguardato la carrozzeria, dove la pennellatura tradizionale è stata sostituita attingendo alle qualità di leggerezza e robustezza della fibra di carbonio (cofano anteriore, scudo paraurti anteriore e posteriore, minigonne laterali, spoiler anteriore e posteriore). A livello meccanico, inoltre, si segnalano determinante modifiche all'assetto (ribassato) e all'impianto frenante (potenziato).

L'atmosfera volutamente super-sportiva si respira anche in abitacolo, dove molti componenti hanno lasciato posto a particolari in fibra di carbonio. I colori dell'esterno e dell'interno possono essere quelli normalmente previsti a catalogo Aston Martin oppure si può scegliere per speciali tinte su campione (ovviamente con sovrapprezzo). Il prezzo per questa Aston Martin Vantage vistosamente incattivita, ma pur sempre apocrifa, è di 174.000 dollari (poco più di 122.000 euro), oltre, naturalmente, al prezzo di una Aston Martin Vantage di serie: da noi si vende a 116.250 euro con il cambio meccanico a 6 marce (V8, 4,7 litri, 426 Cv, 290 km/h). Per l'automatico Sportshift servono altri 4.500 euro.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tuning , Aston Martin , tuning


Top