dalla Home

Novità

pubblicato il 5 agosto 2009

Nuova Mercedes Classe E Station Wagon

Cresce la capacità di carico, con 9 airbag di serie e, inizialmente, una scelta di 5 motori

Nuova Mercedes Classe E Station Wagon
Galleria fotografica - Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009Galleria fotografica - Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 1
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 2
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 3
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 4
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 5
  • Mercedes Classe E Station Wagon al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 6

La quinta generazione della Mercedes Classe E Station Wagon (sigla W212) è pronta per affrontare il debutto di settembre a Francoforte e l'arrivo nelle concessionarie a partire da novembre, mentre i primi ordini possono essere fatti da subito. La nuova rappresentante di una famiglia di station wagon che dal 1977 ha trovato più di un milione di acquirenti andrà quindi a giocare la propria importante partita nel segmento delle familiaripremium che al momento vede schierata la concorrenza di BMW Serie 5 Touring e Audi A6 Avant, modelli già con qualche anno di servizio alle spalle. Tocca ora alla serie W212 familiare rinverdire i successi dei precedenti modelli di Stoccarda.

SPIGOLOSA ELEGANZA
Per ottenere la versione familiare della Classe E i designer della Mercedes-Benz si sono orientati su quanto già fatto per la Classe C Station Wagon, proponendo uno stile che punta a riunire i caratteri di sportività, funzionalità ed eleganza, proseguendo sulla cifra stilistica degli spigoli che si armonizzano con ampie superfici di carrozzeria e strutture dimensionalmente importanti. I montanti laterali di colore nero lucido si fondono con le superfici vetrate e lasciano importanza visiva al montante posteriore dalla forma bassa e inclinata. Gli elementi sottoporta hanno una sporgenza maggiore in prossimità dei passaruota e danno così alla fiancata un accenno di sportività. La coda è occupata dal nuovo portellone che sottolinea il suo sviluppo orizzontale con la base del lunotto rettilinea, il listello cromato dell'impugnatura cofano bagagli e la parte interna dei grandi i gruppi ottici a LED.

AMPIA E CAPACE
Le misure della nuova Classe E Station Wagon riportano una lunghezza di 4.895 millimetri (7 in più della serie precedente), una larghezza aumentata di ben 32 millimetri di (1.854 mm) e un'altezza totale di 1.471 millimetri, di 35 millimetri inferiore a quella della uscente W211 familiare. Il vano di carico ha una capacita massima di 1.950 litri con gli schienali posteriori abbattuti e grazie al sistema "quickfold" è possibile ribaltare gli schienali dei sedili posteriori direttamente dal vano bagagli, senza dover intervenire su poggiatesta e sedute dei sedili posteriori. Gli stessi schienali possono essere ribaltatiseparatamente oppure contemporaneamente. La funzione Easy-Pack consente di aprire automaticamente il portellone tramite un tasto nella chiave di accensione e dalla porta lato guida.

NOVE AIRBAG DI SERIE
Le dotazioni di sicurezza della familiare riprendono la completa dotazione già adottata sulla Classe E berlina, comprensiva di 9 airbag, 4 pretensionatori e limitatori della forza di ritenuta delle cinture di sicurezza e 2 poggiatesta anteriori attivi Neck-Pro. Nello specifico il sistema di cuscini di sicurezza è composto da due airbag adattivi anteriori, un elemento per le ginocchia del guidatore, due sidebag negli schienali anteriori, due grandi windowbag che proteggono la zona della testa dal montante anteriore a quello posteriore e, per la prima volta, airbag anteriori che riducono le forze che agiscono su torace e zona pelvica degli occupanti in caso di impatto laterale. L'introduzione come optional dei limitatori adattivi della forza di ritenuta delle cinture di sicurezza per i sedili posteriori è una prima assoluta ed entrerà a far parte anche del bagaglio di dotazioni a richiesta della versione berlina. Sulla Station Wagon non mancano poi i notiAttention Assist, il sistema Pre-Safe e, a richiesta, il Distronic Plus.

CILINDRATE E CONSUMI RIDOTTI
Rispetto alla precedente generazione della grande familiare Mercedes i consumi e le emissioni sono sensibilmente ridotte, grazie ai motori Euro 5 di cilindrata mediamente inferiore e potenza aumentata. I cinque propulsori disponibili al momento del lancio commerciale adottano tutte le ultime innovazioni sia per i benzina che per i diesel, dall'iniezione diretta a getto guidato E 350CGI BlueEFFICIENCY ai nuovi piezoiniettori dei quattro cilindri CDI. Le versioni a gasolio partono dalla E 220 CDI BlueEFFICIENCY di 2.143 cc, 170 CV, cambio manuale a 6 marce e consumi di 5,7-5,8 l/100 km (150-153 g/km di CO2), seguita dalla E 250 CDI BlueEFFICIENCY (sempre 2.143 cc) da 204 CV che condivide con la sorella minore cambio a 6 rapporti, consumi ed emissioni. La più potente delle diesel è la E 350 CDI BlueEFFICIENCY mossa dal V6 di 2.987 cc, dotata di una potenza massima di 231 CV, cambio automatico a 7 marce e consumi di 7,0-7,3 l/100 km (185-192 g/km di CO2). Le Classe E Station Wagon a benzina hanno, per il momento,motorizzazioni importanti come il V6 e il V8; la E 350 CGI BlueEFFICIENCY ha 292 CV, cambio automatico 7 marce, consuma 8,6 - 8,9 l/100 km ed emette 200-208 g/km di CO2, mentre la potente E 500, con il suo V8 di 5.461 cc da 388 CV e l'automatico 7 marce, arriva fino a 11,1-11,2 l/100 km e 258-260 g/km di CO2.

PIU' SCELTA DAL 2010
A partire dal primo trimestre del 2010 si renderanno disponibili anche nuove motorizzazioni e la trazione integrale. Per quanto riguarda le unità a benzina è previsto il debutto delle BlueEFFICIENCY E 200 CGI ed E 250 CGI (6 e 5 marce manuale), mosse dal 4 cilindri a iniezione diretta di 183 e 204 CV e con livelli di consumo pari rispettivamente a 7,7 e 8,0 l/100 km; le emissioni di CO2 si attestano sui 179 e 185 g/km. Altra nuova versione a benzina in arrivo nel 2010 è la E 350 4MATIC con trazione integrale, cambio automatico 7 marce e 272 CV. Il nuovo anno porterà a listino anche le due versioni a gasolio E 200 CDI BlueEFFICIENCY da 136 CV (6 marce, 5,7 l/100 km) ed E 350 CDI 4MATIC BlueEFFICIENCY a quattro ruote motrici.

PREZZI
Gli allestimenti disponibili per la nuova Mercedes Classe E Station Wagon partono dall'Executive (non per la E 500) e in un crescendo di dotazioni e finiture passano per l'Elegance e l'Avantgarde per arrivare all'Avantgarde AMG. Il modello d'ingresso alla gamma è la E 220 CDI che parte dai 46.180 euro della versione Executive per arrivare ai 55.780 euro della Avantgarde AMG. Fra i 51.280 e i 60.880 euro si posiziona la E 250 CDI nei suoi vari allestimenti, mentre la E 350 CDI oscilla fra i 55.580 e i 65.180 euro. Il listino italiano delle versioni a benzina ha come base di partenza i 56.628 euro della E 350 CGI e come limite superiore i 78.730 euro della E 500 Avantgarde AMG.

Galleria fotografica - Nuova Mercedes Classe E Station WagonGalleria fotografica - Nuova Mercedes Classe E Station Wagon
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 1
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 2
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 3
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 4
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 5
  • Nuova Mercedes Classe E Station Wagon - anteprima 6

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe E Station Wagon
Nome
Classe E Station Wagon
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top