dalla Home

Attualità

pubblicato il 24 agosto 2009

Car Pooling: l'auto condivisa "conviene"

Dal 31 agosto pedaggio più che dimezzato su A8 e A9

Car Pooling: l'auto condivisa "conviene"

Il Car Pooling, la pratica molto conosciuta all'estero per cui una vettura privata viene utilizzata da più persone per abbattere i costi di trasporto, comincia a far breccia anche in Italia. Ad incentivarne l'utilizzo è Autostrade per l'Italia che ha deciso di mettere in pratica quanto ipotizzato un anno fa, ovvero sperimentare una tariffa agevolata per questo tipo di mobilità sull'arteria più trafficata d'Italia: il tratto a nord di Milano, lungo le autostrade A8 e A9 che collegano il capoluogo lombardo a Varese e Como. Qui ogni giorno transitano 112 mila veicoli, una cifra che su tutta l'Autolaghi raggiunge i 263 mila. La costruzione di nuove corsie, almeno per adesso, è stata esclusa, principalmente per motivi di spazio, e non è nemmeno auspicabile, dal momento che le centraline su quei tratti di strada hanno già cominciato a segnalare un alto livello di smog.

Per questo si è pensato al Car Pooling che sarà operativo dal prossimo 31 agosto fino al termine dei lavori di ampliamento. Gli automobilisti che utilizzeranno un'auto con almeno 4 persone a bordo per percorrere questo tratto nella fascia oraria di punta usufruiranno di uno sconto superiore al 50% sul pedaggio; della predisposizione di piste dedicate al Car Pooling e di una piattaforma internet a supporto dell'organizzazione del viaggio. Si tratta di un esperimento mai tentato prima in Italia e che è fattibile tecnicamente solo sulla tratta con pedaggio con sistema "aperto" (ovvero senza biglietto in ingresso), questo sistema rappresenta una soluzione alternativa e conveniente alla mobilità tradizionale. Il Car Pooling "risolverà i possibili problemi legati ai lavori di ampliamento dell'Autostrada dei Laghi che, va comunque ricordato, verranno effettuati assicurando sempre lo stesso numero di corsie di marcia preesistenti", si legge nella nota, in cui sono sottolineate l'adesione di Anas, il sostegno delle Istituzioni Locali e l'appoggio delle Associazioni dei Consumatori Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori.

In particolare il progetto prevede che i clienti che viaggeranno con una auto di classe A e B, con almeno 4 passeggeri a bordo, dalle ore 6.30 alle ore 9.30 in direzione Milano, e dalle ore 17.30 alle ore 20.00 in direzione Como e Varese, tutti i giorni feriali (dal lunedi al venerdi), al casello di Milano Nord, pagheranno una tariffa di 0,50 euro anziché 1,30 euro, che rimarrà fissa per tutta la durata dei lavori. La pista riservata al servizio sarà presidiata da un operatore, che verificherà l'esistenza di un equipaggio di almeno 4 passeggeri, la classe del veicolo e applicherà la tariffa del pedaggio scontata. Nella pista dedicata il pagamento potrà essere effettuato con tutte le modalità previste (Telepass, Viacard, bancomat fast pay, carte di credito e contanti) e le auto dotate del dispositivo Telepass dovranno comunque fermarsi per consentire all'operatore di verificare la presenza di 4 passeggeri.

La pista loro dedicata sarà chiaramente riconoscibile grazie ad un'apposita segnaletica (bumper e pensiline) riportanti la dicitura "Riservata Car Pooling". Inoltre, per facilitare i clienti nell'organizzazione del proprio viaggio e nella condivisione dell'auto è stata sviluppata una piattaforma web dedicata all'iniziativa caratterizzata da un proprio dominio autostradecarpooling.it e accessibile anche dal sito web autostrade.it, dove poter offrire e richiedere un passaggio in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy.

Nella piattaforma ci sono a disposizione un'area free, aperta a tutti gli utenti, con la descrizione del progetto e una serie di consigli utili per una buona "condivisione dell'auto", una demo del servizio, le mappe dell'area interessata con evidenza dei punti di interesse (metro, parcheggi, stazioni) che facilitano l'incontro tra gli utenti, l'elenco dei viaggi disponibili; un'area riservata dedicata alla community dove, previa registrazione, gli utenti possono inserire una nuova proposta di viaggio, trovare un viaggio fra quelli disponibili in linea con le loro esigenze, visualizzare l'elenco dei viaggi in cui si è coinvolti come guidatore o passeggero e mettersi in contatto con altri utenti della piattaforma per il perfezionamento degli accordi (orario, indicazione del luogo e modalità di incontro, etc).

Autore:

Tag: Attualità , car pooling


Top