dalla Home

Tuning

pubblicato il 22 agosto 2009

RUF Rt 12 S

Estetica curata e meccanica brutale per la coupè di Zuffenhausen

RUF Rt 12 S
Galleria fotografica - RUF Rt 12 SGalleria fotografica - RUF Rt 12 S
  • RUF Rt 12 S - anteprima 1
  • RUF Rt 12 S - anteprima 2
  • RUF Rt 12 S - anteprima 3
  • RUF Rt 12 S - anteprima 4
  • RUF Rt 12 S - anteprima 5
  • RUF Rt 12 S - anteprima 6

Il preparatore tedesco RUF ha rilasciato la sua ultima creazione su base Porsche 997: la Rt 12 S. Evoluzione della Rt 12, la S guadagna 35 CV, un aggiornamento estetico e migliorie alla dinamica della vettura.

L'estetica modificata della coupè di Zuffenhausen non appesantisce la linea chiaramente ispirata alla 911 turbo. Il fascione anteriore è caratterizzato da tre grandi prese d'aria ed è impreziosito da inserti in carbonio che circondano gli inediti indicatori di direzione a LED. Il posteriore vanta una grande ala sempre in fibra di carbonio, mentre gli specchietti sono stati "presi in prestito" dalla Ruf CTR 3. Gli interni come da tradizione RUF sono molto curati nei dettagli e nei materiali, un esempio sono i bei sedili sportivi e il volante a tre razze in pelle tutto rigorosamente marchiato RUF.

La parte pù stuzzicante della vettura è sicuramente il motore boxer a cui sono stati aggiunti due turbocompressori di grosse dimensioni che portano la potenza della sportiva teutonica a ben 685 CV e la coppia massima a valori paragonabili a quelli di un camion: 880 Nm. Dai nuovi cerchi in lega da 19 pollici e 5 razze s'intravedono i dischi carbonceramici a prova di frenate a limite, mentre a richiesta si possono avere gli ammortizzatori pneumatici regolabili di 50 mm.

La vettura è disponibile con la sola trazione posteriore o in versione integrale ad un prezzo di partenza di 258.000 euro.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Tuning , Porsche , tuning


Top