dalla Home

Motorsport

pubblicato il 27 luglio 2009

GT FIA: la Corvette vince la 24 Ore di Spa

Sfortunata la gara delle Maserati finite al secondo e quarto posto

GT FIA: la Corvette vince la 24 Ore di Spa

Nella gara più impegnativa del GT FIA, da sempre regno della Maserati MC12, trionfa la Corvette che sale sul gradino più alto del podio con l'equipaggio formato da Anthony Kumpen, Mike Hezemans, Jos Menten e Kurt Mollekens. Dietro di loro taglia il traguardo la MC12 di Pier Guidi/Lemeret/Vosse/Rosenblad davanti alla sorprendente Audi R8 LMS del team Phoenix Racing iscritta alla classe G2. Quarto posto per la Maserati condotta in gara da Bartels/Bertolini/Sarrazin/Negraõ.

Le 24 ore, si sa, sono gare difficili da interpretare, nelle quali l'imprevisto può riscrivere il copione da un momento all'altro e rendere incerte le competizioni sino all'ultimo giro d'orologio. La corsa delle Ardenne non è sfuggita a questa regola e a subire le bizze del fato sono state le Maserati MC12 incappate in una serie d'incidenti che hanno spianato la strada alla Corvette. La prima vittima degli scherzi del destino è stato il campione in carica Andrea Bertolini che verso mezzanotte ha attraversato una chiazza d'olio ed è uscito di strada urtando le barriere. Poi è stata la volta di Pier Guidi, che poco più tardi ha avuto uno scontro di gara con una Porsche ed infine, è toccato a Alex Muller arrendersi a causa del cedimento della posteriore destra quando era saldamente in testa alla corsa.

Insomma, una gara contrassegnata dagli eventi, che ha visto il trionfo in classe GT2 della Ferrari F430 del team AF Corse con l'equipaggio formato dal nostro Bruni, Vilander, Melo and Perez-Companc. Con questo successo il pilota romano insieme al compagno di squadra Vilander, si porta in testa alla classifica della sua categoria.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport


Top