dalla Home

Novità

pubblicato il 24 luglio 2009

Alfa Romeo Brera “Italia Independent”

Debutto a Porto Cervo per l'edizione limitata da 32.200 euro

Alfa Romeo Brera “Italia Independent”
Galleria fotografica - Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto CervoGalleria fotografica - Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 1
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 2
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 3
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 4
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 5
  • L\'Alfa Romeo Brera “Italia Independent” a Porto Cervo - anteprima 6

Verniciatura opaca di serie, nuovi cerchi in lega da 18 pollici ed alcuni elementi in alluminio. Sono questi i principali tratti distintivi dell'Alfa Romeo Brera "Italia Independent", la nuova versione prodotta in appena 900 esemplari della coupé del Biscione che verrà commercializzata prima in Europa e poi in Giappone e Australia. In Italia sarà ordinabile da settembre con un listino prezzi che parte da 32.200 euro (chiavi in mano, per la motorizzazione 2.2 JTS Selespeed) ed è già possibile vederla in anteprima mondiale. Un esemplare rimarrà esposto per tutta l'estate a Porto Cervo, dove oggi è avvenuta la presentazione stampa.

L'originale Limited Edition nasce dalla collaborazione tra il marchio della Casa torinese e Italia Independent, il fashion brand dell'orbita Agnelli - con Lapo Elkann al comando - che si distingue per l'uso di materiali nuovi, come il kevlar, il Goretex o il carbonio, abbinati a tessuti "nobili" come il lino, il cashmere di Loro Piana o l'acetato di cellulosa. L'incontro di questo stile con Alfa Romeo ha significato la prima vettura, prodotta in serie, con verniciatura opaca (colore Titanio) estesa a tutta la carrozzeria, nuovi cerchi da 18" con disegno a turbina di colore nero opaco ed elementi in alluminio che vanno dal tappo del carburante alle pinze freno verniciate di rosso, fino al logo "Italia Independent" sul posteriore della vettura. All'interno spiccano gli inserti in fibra di carbonio, sia per il cruscotto che per il volante sportivo in pelle nera con cuciture rosse, e le targhette in alluminio spazzolato, personalizzate con il logo "Italia Independent", poste sui poggiatesta dei sedili anteriori, che a richiesta possono essere rivestiti in pelle Poltrona Frau nera con cuciture rosse. Il quadro strumenti è caratterizzato da cornici circolari rosse, mentre la pedaliera e il poggiapiede sono in alluminio.

Le motorizzazioni disponibili sono due, entrambe a benzina. C'è il 2.2 JTS da 185 CV o il 3.2 V6 da 260 CV, ambedue abbinati a cambi 6 marce (a seconda delle motorizzazioni possono essere di tipo manuale, Selespeed o automatico Q-Tronic). Inoltre, per il 3.2 V6 è disponibile la trazione integrale Q4. L'equipaggiamento di serie va dal VDC ai 7 airbag, dal climatizzatore automatico bizona all'autoradio CD/MP3, dal cruise control ai fendinebbia, e tra gli optional compaiono i fari allo xenon, i sensori di parcheggio, il sistema Hi-Fi Bose, il Blue&Me, il Blue&Me Nav e il nuovo navigatore Instant Nav completo di mappa Europa su SD card e compatibilità con Blue&Me.

Galleria fotografica - Alfa Romeo Brera “Italia Independent”Galleria fotografica - Alfa Romeo Brera “Italia Independent”
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 1
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 2
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 3
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 4
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 5
  • Alfa Romeo Brera “Italia Independent” - anteprima 6

Autore:

Tag: Novità , Alfa Romeo


Top