dalla Home

Motorsport

pubblicato il 25 luglio 2009

F1: anche Alain Prost pensa alla FIA

Il francese potrebbe avere un ruolo nella Federazione

F1: anche Alain Prost pensa alla FIA

Con il valzer delle candidature appena iniziato nomi noti e meno noti si affacciano con interesse agli ambienti della FIA e tra questi anche il quattro volte campione del mondo di F1 Alain Prost. Dopo aver guidato monoposto del calibro di McLaren, Ferrari, Renault e Williams e aver partecipato come costruttore dal 1997 al 2001 con la Prost Gran Prix, il "Professore" pensa ad un suo coinvolgimento nelle attività della Federazione.

Certo, con Jean Todt alla presidenza un'ipotesi del genere appare decisamente realizzabile: dopotutto, Prost, con i suoi trascorsi, potrebbe dirottare la sua esperienza per migliorare una F1 limitata nello spettacolo dalle regole sportive degli ultimi anni. Infatti, il "Professore" ha ammesso di recente di volersi occupare degli aspetti sportivi rivestendo un ruolo più pragmatico che politico.

Certo, ci vorrà del tempo per vedere Prost tornare in F1 in una veste completamente nuova, ma una volta che sarà definita la nuova squadra dirigenziale della FIA, il francese potrebbe avere un ruolo definito nella Federazione del dopo Mosley.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top