dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 luglio 2009

Un futuro diesel per le BMW M?

Possibili le sportive a gasolio. Niente da fare per la Z4 M

Un futuro diesel per le BMW M?

In una serie di dichiarazioni rilasciate ad Autocar, Albert Biermann, responsabile BMW per lo sviluppo dei SUV X5 e X6, ha detto che la possibilità di vedere motori diesel ad alte prestazioni sulle sportive BMW M esiste, anche se remota. Il costante lavoro di riduzione delle emissioni di CO2 non ha quindi ancora chiuso definitivamente le porte ad una BMW a gasolio creata dal reparto Motorsport. Visto il continuo sviluppo e affinamento dei motori diesel moderni, Biermann non esclude che in un futuro non troppo vicino possa nascere una BMW M diesel.

Nell'intervista rilasciata al giornale inglese il tecnico BMW sostiene che su veicoli come X5 e X6 M i motori diesel potrebbero fornire il grande vantaggio delle loro intrinseche doti di coppia elevata, pur senza apportare un carattere sportivo. Per Biermann "non esistono al momento margini interessanti per vetture sportive dotate di grossi motori a gasolio, ma se le cose cambieranno BMW è ben pronta a sfruttare l'occasione". Fra gli altri argomenti toccati nell'articolo c'è anche quello relativo alle tecnologie ibride che per la casa bavarese sono "più promettenti a livello di batteria inerziale a volano (tipo Kers) piuttosto che di motori elettrici di ausilio prestazionale"

Un'autentica pietra tombale sembra invece calare sulla nuova Z4 in allestimento M, considerata "troppo pesante e quindi difficile da calibrare secondo i rigorosi criteri Motorsport". Oltre a questo la cabrio-coupé bavarese faticherebbe a trovare una collocazione di mercato adeguata, impossibilitata dalle nuove norme antinquinamento ad utilizzare il vecchio 6 cilindri 3.2 e troppo vicina alla M3 Cabrio ipotizzando l'uso del 4.0 V8. Qualche speranza rimane invece per la piccola BMW Z2 M, versione sportiva della futura roadster 2 posti basata sulla prossima Serie 1.

Autore:

Tag: Curiosità , Bmw


Top