dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 24 luglio 2009

“Guido con Prudenza 2009”

La sicurezza stradale quest'anno passa anche per la spiaggia

“Guido con Prudenza 2009”

Dalla strada alla spiaggia. Per diffondere la cultura della guida sicura quest'anno i team di "Guido con Prudenza" raggiungeranno i giovani direttamente negli stabilimenti balneari, dove, durante il weekend, distribuiranno materiale informativo e regaleranno ai ragazzi che risponderanno correttamente alle loro domande sul Codice della Strada i gadgets di "Guido con Prudenza". La collaudata formula promossa dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale e dalla Polizia Stradale, in collaborazione con il Silb, per contrastare le cosiddette "stragi del sabato sera", torna - da oggi al 23 agosto - nella riviera romagnola, nella riva lombarda del Lago di Garda, nel litorale romano e quello leccese per promuovere la figura del "Guidatore designato", una pratica molto conosciuta tra i giovani dei Paesi del Nord Europa.

Per combattere l'incidentalità stradale, che rimane un'emergenza nazionale con 633 episodi al giorno che provocano 893 feriti e 14 morti (per un totale di 5.131 nell'arco di un anno, Fonte Istat), e per sensibilizzazione i più giovani contro la guida in stato d'ebbrezza, all'ingresso dei locali che aderiscono all'iniziativa verrà predisposto un corner della sicurezza stradale, dove le hostess e gli steward della Fondazione ANIA inviteranno i ragazzi a nominare il proprio "Bob", ovvero colui che sceglie liberamente di non bere per accompagnare a casa i propri amici in piena sicurezza. A "Bob" verrà consegnata una chiave simbolica dell'auto e, a fine serata, se avrà mantenuto il proprio impegno, verrà dato un premio. Presso il corner, tutti i giovani potranno ritirare un alcol test monouso e verificare il proprio stato di ebbrezza, per decidere se è opportuno o meno mettersi al volante.

Sulle strade saranno intensificati i controlli della Polizia Stradale e verranno effettuati anche controlli con drug-test messi a disposizione dalla Fondazione ANIA, per scongiurare i pericoli legati alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Se i ragazzi fermati risulteranno sobri, riceveranno dagli stessi poliziotti un ingresso gratuito in discoteca per il weekend successivo. I biglietti saranno forniti dalle discoteche associate al Silb. "Per elevare la sicurezza sulle strade servono alleanze forti ed un impegno serio, che abbia carattere di continuità", ha detto il Direttore della Polizia Stradale Roberto Sgalla. "'Guido con Prudenza' non è l'iniziativa di una stagione: è una campagna complessa che affronta il problema delle stragi del sabato sera, usando le leve della prevenzione, dei controlli e dell'informazione. E i risultati sono percentuali che stanno a significare vite umane salvate e feriti che non esistono".

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top