dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 luglio 2009

Bavaria Moscow City Racing

Spettacolare incidente - senza conseguenze - di una Bugatti EB110

Bavaria Moscow City Racing
Galleria fotografica - Bavaria Moscow City RacingGalleria fotografica - Bavaria Moscow City Racing
  • Bavaria Moscow City Racing - anteprima 1
  • Bavaria Moscow City Racing - anteprima 2
  • Bavaria Moscow City Racing - anteprima 3
  • Bavaria Moscow City Racing - anteprima 4
  • Bavaria Moscow City Racing - anteprima 5

Ha ottenuto un grande successo la seconda edizione della Bavaria Moscow City Racing, l'evento organizzato su un circuito di 4,5 km intorno alla Piazza Rossa nella città di Mosca, che ha visto impegnati in evoluzioni spettacolari a folli velocità tre piloti della F1: David Coulthard, Heikki Kovalaien e Kazuki Nakajima sulle rispettive McLaren, Williams e Red Bull. Nonostante il caldo torrido che attanagliava la città, oltre 100.000 persone si sono date appuntamento lungo le mura del Cremlino per assistere alla kermesse organizzata da una famosa marca di birra olandese.

Le emozioni sono continuate durante la parata di auto d'epoca dove una Bugatti EB 110 è rimasta coinvolta in un incidente - con annesso spettacolare testacoda - terminato su un muretto di cemento. Il risultato disastroso ha visto la "povera" Bugatti ridotta in mille pezzi, mentre i due conducenti dell'auto, un uomo e una donna, sono rimasti illesi.

Nel complesso la manifestazione è piaciuta molto ai moscoviti che sperano nell'arrivo del circus della F1 nella federazione russa, magari in un Gran Premio cittadino disputato nella capitale come quelli di Montecarlo e Singapore.

Incidente della Bugatti EB 110 durante il Bavaria Moscow City Racing

Una Bugatti EB 110 conivolta in un incidente durante il Bavaria Moscow City Racing

Autore: Francesco Donnici

Tag: Curiosità , formula 1


Top