dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 16 luglio 2009

Mercedes SLS AMG elettrica

Zero emissioni e ali di gabbiano...

Mercedes SLS AMG elettrica
Galleria fotografica - Mercedes SLS AMG - previewGalleria fotografica - Mercedes SLS AMG - preview
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 1
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 2
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 3
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 4
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 5
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 6

Una sportiva con 392 kW (533 CV) e 880 Nm di coppia, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in circa di 4 secondi, con due posti, zero emissioni e due ali di gabbiano. Avete capito bene. Mercedes sta preparando una versione elettrica della supersportiva SLS AMG, che sarà presentata al prossimo salone di Francoforte (5-17 settembre), dotata di quattro motori, uno per ogni ruota. Una novità da vero e proprio "elettrochoc" che probabilmente vedremo proprio a Francoforte in veste di concept e sulla cui produzione di serie rimane finora il riserbo.

L'unica immagine rilasciata dalla Casa di Stoccarda naturalmente non svela la vettura come sarà fuori, ma in trasparenza mostra lo schema elettromeccanico con il pacco batteria suddiviso in quattro moduli: uno al centro della vettura, due sull'assale anteriore oltre il parafiamma e uno su quello posteriore tra i sedili e il bagagliaio. Ogni assale ha due coppie di motori e gli ingranaggi di riduzione che ne portano il moto alle ruote tramite i semiassi e fungono anche da alternatori per il recupero dell'energia cinetica in rilascio e in frenata. La ripartizione della coppia sulle quattro ruote è regolata dall'elettronica capace anche di fornire un controllo attivo della stabilità.

Questa SLS, se venisse prodotta, sarebbe la versione integrale della sportiva che con il motore V8 6.2 da 571 CV avrà invece una disposizione meccanica classica con propulsore anteriore e trazione posteriore con cambio a 7 rapporti a doppia frizione in blocco con il differenziale. Con questa disposizione, la SLS elettrica dovrebbe avere una disposizione delle masse altrettanto ottimale. Gli accumulatori sono realizzati dalla Deutsche Accumotive GmbH & Co. KG, joint-venture tra Daimler ed Evonik, una delle aziende con la quale Mercedes sta portando avanti lo sviluppo delle batterie al litio insieme alla Tesla e alla SAFT (joint-venture tra Continental e Johnson Controls). Si tratta di un'unita da 48 kWh e 40 Ah che eroga corrente da 400 Volt. Immutato nella struttura invece il telaio in alluminio realizzato dalla stessa AMG.

Solo un sogno "alla spina" o è davvero la "Gullwing" del futuro?

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Mercedes-Benz , auto elettrica


Top