dalla Home

Motorsport

pubblicato il 14 luglio 2009

F1: la Ferrari è proiettata al 2010

A Maranello si lavora già per il prossimo campionato

F1: la Ferrari è proiettata al 2010

Nella stagione in corso la Ferrari ha raccolto risultati poco soddisfacenti, ottenendo come migliori piazzamenti i due terzi posti di Raikkonen e Massa, conquistati rispettivamente a Montecarlo e al Nurburgring. Una magra consolazione per un team abituato a primeggiare su ogni circuito, che ha indotto la Squadra Corse di Maranello a pensare in anticipo al campionato 2010.

Infatti, a fine mese sarà pronto un nuovo modellino che riprodurrà la versione embrionale della monoposto del prossimo anno. Si tratterà di una vettura dalle dimensioni ridotte, solo il 60% rispetto all'originale, e verrà sottoposta da subito alle prove della galleria del vento. Rispetto alla F60, non avrà il kers, che sarà proibito nel 2010, e sarà dotata di serbatoi più grandi, in virtù di un regolamento che non prevede le consuete soste ai box per il rifornimento del carburante.

Inoltre, per ovviare al ristretto numero di test permessi durante il corso della stagione, la Ferrari ha investito ben 5 milioni di euro per allestire un simulatore di guida che sarà pronto tra dicembre e gennaio. Questa struttura permetterà di provare al computer il comportamento della monoposto nelle sue evoluzioni prima di scendere in pista e dovrebbe consentire al Team di Maranello di riconquistare quella supremazia tecnica che pare aver smarrito.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1


Top