dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 14 luglio 2009

In Spagna sconto di 7.000 euro sulle elettriche

Lo stato paga un 15-20% del prezzo d'acquisto

In Spagna sconto di 7.000 euro sulle elettriche

Iniziativa interessante quella presa in terra iberica, dove il Ministro dell'Industria Turismo e Commercio, Miguel Sebastián, ha annunciato che la Spagna sosterrà economicamente l'acquisto di veicoli elettrici da parte di privati e ditte con contributi fino al 15-20% del prezzo. Grazie a questo incentivo statale gli automobilisti spagnoli potranno risparmiare fino a 7.000 euro sul costo finale di una normale vettura elettrica, mentre il contributo oscillerà fra i 750 euro delle moto elettriche e i 20.000 euro di bus e autocarri a batteria. Il livello massimo di riduzione del prezzo (20%) spetterà ai veicoli che hanno il più alto livello di efficienza energetica.

L'insieme di questi aiuti statali ammonta per il 2009 a 8 milioni di euro e rientra nel nuovo piano di mobilità elettrica Movele che verrà proposto come esempio dalla Spagna in sede europea. Il fondo stanziato dal governo per il Movele prevede anche l'acquisto immediato di 2.000 veicoli elettrici da destinare alle municipalità di Barcellona, Madrid e Siviglia. Obiettivo del ministro Sebastián e di tutto l'esecutivo spagnolo è quello di ridurre la dipendenza energetica del paese (ora all'80%), contribuendo al contempo alla riduzione delle emissioni di gas serra e al maggiore utilizzo di fonti di energia rinnovabili.

Autore:

Tag: Curiosità , incentivi , auto elettrica


Top