dalla Home

Tuning

pubblicato il 1 luglio 2009

Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso

Doppio compressore volumetrico da 696 CV

Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso
Galleria fotografica - Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec RossoGalleria fotografica - Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 1
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 2
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 3
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 4
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 5
  • Ferrari Scuderia Spider 16M by Novitec Rosso - anteprima 6

Novitec Rosso ha messo le mani su una delle 499 Ferrari Scuderia Spider 16M e si è divertita a mostrare quello che riesce a fare su ogni vettura nata a Maranello, cioè aggiungere un bel po' di potenza con i suoi kit di compressori volumetrici. Partendo dalla versione aperta della Suderia dedicata ai sedici mondiali costruttori di Formula Uno, Novitec Rosso ha pensato bene di piazzare il kit RACE Bi-Compressor che eleva la potenza massima da 510 a 696 Cv e la coppia da 470 a 682 Nm.

I due compressori volumetrici azionati da cinghie forniscono una sovrapressione di 0,48 bar al V8 Ferrari di 4,3 litri, abbassando di poco il regime di potenza massima e incrementando di 1.000 giri/min quello della coppia. Oltre a questo la Novitec Rosso ha previsto l'adozione di due scambiatori di calore acqua-aria, di un nuovo sistema di aspirazione isolato termicamente dal calore del vano motore, di filtri dell'aria ad alte prestazioni e di iniettori di benzina maggiorati. Il tutto è completato da una riprogrammazione della centralina elettronica e dalla adozione di impianti di raffreddamento ottimizzati per olio, acqua, compressori e intercooler.

La Novitec Rosso Scuderia Spider 16M accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi (3,7 l'originale), raggiunge i 200 orari da fermo in appena 9,7 secondi e per arrivare a 300 km/h impiega 23,8 secondi. La velocità massima passa dai 315 km/h della "16M" di serie ai 330 km/h della Novitec Rosso.

Le molle ribassate offrono un assetto ancora più granitico di quello già più che soddisfacente che caratterizza la speciale Ferrari celebrativa e un sistema idraulico permette di sollevare di 40 mm l'asse anteriore per superare gli ostacoli che la circolazione stradale impone ogni giorno. Le ruote passano dal diametro di 19 pollici ai 20 delle NF3 a doppie razze, offerte da Novitec Rosso nelle misure 8,5Jx20 davanti 12Jx20 dietro, con pneumatici Pirelli 235/30 ZR 20 e 325/25 ZR 20.

Esteticamente si fanno notare su questa speciale Ferrari alleggerita le luci posteriori e gli indicatori di direzione con lenti scure. All'interno Novitec Rosso ha aggiunto un volante racing in pelle e fibra di carbonio con parte inferiore appiattita e bilancieri del cambio allungati. Anche in questo caso, come accade ormai per i più importanti tuner di supercar, gli interni possono essere personalizzati con colori e materiali a piacimento.

Autore:

Tag: Tuning , Ferrari , tuning


Top